IL CORDOGLIO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA PER LA SCOMPARSA DEL MAESTRO PINO PINTO, SIMBOLO DELLA SCHERMA LUCANA

  1. Home
  2. Mondo Scherma
  3. IL CORDOGLIO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA PER LA SCOMPARSA DEL MAESTRO PINO PINTO, SIMBOLO DELLA SCHERMA LUCANA

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

IL CORDOGLIO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA PER LA SCOMPARSA DEL MAESTRO PINO PINTO, SIMBOLO DELLA SCHERMA LUCANA

POTENZA – La scherma italiana piange la scomparsa del maestro Giuseppe Pinto, uomo che tantissimo ha dato al mondo delle pedane nella sua Basilicata, venuto a mancare all’età di 76 anni.

Anima della Società Schermistica Lucana di Potenza, punto di riferimento per generazioni di atleti del territorio, ma anche per genitori, dirigenti e appassionati del nostro sport e non solo, il “maestro Pino” per decenni ha portato avanti con passione, impegno e professionalità la sua attività, diffondendo la scherma e i più alti valori che afferma in palestra e nei palasport di tutta Italia. Si è fatto apprezzare per garbo e stile, che non ha smarrito neppure negli ultimi tempi in cui ha dovuto combattere con problemi di salute che l’avevano costretto lontano dal suo amatissimo sport. L’ultima grande gioia questa estate, con il titolo mondiale ed europeo a squadre di Francesca Palumbo, fiorettista potentina nata proprio sulle “sue” pedane della SS Lucana.

La foto qui pubblicata è tratta proprio dalla pagina social della Schermistica Lucana che dà il triste annuncio dell’«ultimo affondo del Maestro».

Alla famiglia del maestro Pinto e alla Basilicata schermistica giungono le più sentite condoglianze del Presidente della FIS, Paolo Azzi, del Consiglio federale e di tutto il movimento che ne custodirà l’affettuoso e rispettoso ricordo di un autentico uomo di sport.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI