Europei giovanili Napoli 2024 – Tutte le armi a medaglia, l’Italia ricomincia da tre: oro di Matteo Iacomoni, argento di Edo Cantini e bronzo di Eleonora Orso!

  1. Home
  2. Top News
  3. Europei giovanili Napoli 2024 – Tutte le armi a medaglia, l’Italia ricomincia da tre: oro di Matteo Iacomoni, argento di Edo Cantini e bronzo di Eleonora Orso!

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

Europei giovanili Napoli 2024 – Tutte le armi a medaglia, l’Italia ricomincia da tre: oro di Matteo Iacomoni, argento di Edo Cantini e bronzo di Eleonora Orso!

NAPOLI – L’oro di Matteo Iacomoni, l’argento di Edoardo Cantini e il bronzo di Eleonora Orso luccicano per l’Italia nel martedì degli Europei giovanili di Napoli 2024. Nella sesta giornata della kermesse continentale al PalaVesuvio, l’ultima dedicata alle prove individuali Under 20 (da domani il via alle prove a squadre per la categoria Giovani), gli azzurrini vanno a medaglia in tutte le specialità regalando emozioni e spettacolo.

Matteo Iacomoni è campione d’Europa di fioretto maschile, dopo un percorso bellissimo, al tramonto di una gara perfetta. Il pisano delle Fiamme Oro, testa di serie numero 2 del tabellone grazie a un en plein di vittorie nella fase a gironi, ha viaggiato a marce altissime in avvio di percorso: 15-2 al portoghese Vale, 15-3 al britannico Ulferts Kilpatrick e, negli ottavi, 15-9 al francese Pradel. Nei quarti, con un’autentica prova di forza, l’azzurrino ha superato per 15-10 l’ungherese Bagdany, entrando così in zona medaglia. Ma non si è mai sentito appagato. In semifinale Matteo ha superato anche il belga Geudvert con il punteggio di 15-13, volando all’ultimo atto contro il francese Chagnon. Anche in finale Iacomoni ha comandato dall’alba al tramonto del match, esultando per la stoccata del 15-10 che ha fatto risuonare l’Inno di Mameli per la sesta volta in questi Europei, la prima tra gli Under 20.
Ha chiuso ai piedi del podio Federico Greganti, che nei “top 8” era approdato dopo una serie di vittorie perentorie: 15-5 al turco Genc, 15-7 al danese Karlsen e 15-6 allo svedese Nordman Rid. Nel match per la medaglia il fiorettista jesino è stato fermato dal belga Geudvert per 15-9.
Gli altri azzurrini in gara oggi nel fioretto maschile, Mattia De Cristofaro e Gregorio Isolani, hanno chiuso – rispettivamente – al 31° e al 41° posto.

Argento brillante, e meritatissimo, per Edoardo Cantini nella sciabola maschile. Il livornese del Centro Sportivo Carabinieri ha iniziato la sua corsa verso il podio con i successi prima sul belga Volckaert 15-8 e poi con il greco Manesiotis 15-7. Il percorso di Edo è proseguito negli ottavi di finale con il successo sul francese Couderc con il punteggio di 15-8. Nel match per la medaglia, il toscano classe 2004 ha sconfitto il turco Kalender per 15-9. Già certo del podio, in semifinale Cantini ha vinto d’autorità contro l’ungherse Vigh aumentando il vantaggio nel momento decisivo del match e imponendosi 15-10. Lo stop per Edo è arrivato solo in finale, ma con grande gioia per l’argento conquistato, nella sfida con il francese Garrigue che si è imposto 15-10.
Ottima anche la prova di Edoardo Reale che nei quarti di finale è stato sconfitto all’ultima stoccata contro lo spagnolo Madrigal 15-14. Per lui un 8° posto amaro ma che non cancella una prestazione davvero importante. Rimpianti anche per Francesco Pagano, che ha concluso al 9° posto, con il rammarico della sconfitta per 15-14 contro il polacco Denkiewicz, mentre si è fermato nel tabellone da 32 Marco Stigliano (25° classificato).

Prova super e medaglia di bronzo nella spada femminile per Eleonora Orso. Il cammino dell’atleta della Pro Vercelli è iniziato, dopo quattro vittorie e due sconfitte nella fase a gironi, con il successo per 15-14 sulla britannica Cardon ed è proseguito con il 15-7 inflitto alla spagnola Lozano. Negli ottavi di finale l’azzurrina ha sconfitto 15-12 la rumena Sont entrando così tra le “top 8”. Nei quarti l’assalto contro la francese Doquet è stato condotto in modo perfetto da Eleonora, che ha preso subito il comando nel punteggio, festeggiando per il 15-9 che le è valso il primo podio internazionale, proprio in un Campionato Europeo Under 20. Orso non ha smesso di dare il massimo e ha sfiorato il colpaccio anche in semifinale: contro l’ucraina Emily Conrad (poi argento, alle spalle della connazionale Maksymenko), l’azzurrina ha lottato fino all’11-11, quando un problema fisico l’ha condizionato e costretta a soffrire nell’ultima frazione, ed è stata l’avversaria alla fine a spuntarla per 15-12. Per Eleonora Orso, comunque, un bronzo di grande valore.
Hanno chiuso invece – rispettivamente – in 20^ e 29^ posizione Benedetta Madrignani e Anita Corradino, quest’ultima nel turno precedente aveva eliminato in un precoce derby azzurro Vittoria Siletti (37^).

Domani il Campionato Europeo Cadetti e Giovani “Napoli 2024” entrerà nella sua fase finale: la penultima giornata di assalti al PalaVesuvio, infatti, segnerà l’inizio delle competizioni a squadre per la categoria Under 20. Tre le specialità in pedana. Nella spada maschile l’Italia schiererà Matteo Galassi, Nicolò Del Contrasto, Fabio Mastromarino e Jacopo Rizzi; il fioretto femminile sarà in gara con Irene Bertini, Greta Collini, Matilde Molinari e Vittoria Pinna; infine la sciabola femminile in cui il team azzurrino punta su Alessandra Nicolai, Maria Clementina Polli, Manuela Spica e Mariella Viale.

QUI IL LINK CON TUTTI I VIDEO DELLA SESTA GIORNATA DI NAPOLI

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI FIORETTO MASCHILE – Napoli, 27 febbraio 2024

Qui i risultati live

Finale
Iacomoni (ITA) b. Chagnon (Fra) 15-10

Semifinali
Chagnon (Fra) b. Ivanov (Ain) 15-9
Iacomoni (ITA) b. Geudvert (Bel) 15-13

Quarti di finale
Geudvert (Bel) b. Greganti (ITA) 15-9
Iacomoni (ITA) b. Bagdany (Hun) 15-10

Ottavi di finale
Greganti (ITA) b. Nordman Rid (Swe) 15-6
Iacomoni (ITA) b. Pradel (Fra) 15-9

Tabellone da 32
Rubin (Hun) b. De Cristofaro (ITA) 15-13
Greganti (ITA) b. Karlsen (Den) 15-7
Iacomoni (ITA) b. Ulferts Kilpatrick (Gbr) 15-3

Tabellone da 64
De Cristofaro (ITA) b. Anane (Fra) 15-5
Horn Nielsen (Den) b. Isolani (ITA) 15-6
Greganti (ITA) b. Genc (Tur) 15-5
Iacomoni (ITA) b. Vale (Por) 15-2

Fase a gironi
Matteo Iacomoni: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Federico Greganti: 5 vittorie, 1 sconfitta
Gregorio Isolani: 4 vittorie, 2 sconfitte
Mattia De Cristofaro: 2 vittorie, 3 sconfitte

Classifica (87): 1. Matteo Iacomoni (ITA), 2. Eliot Chagnon (Fra), 3. Alexey Ivanov (Ain), 3. Oscar Geudvert (Bel) 
Gli altri italiani: 5. Federico Greganti, 31. Mattia De Cristofaro, 41. Gregorio Isolani

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI SCIABOLA MASCHILE – Napoli, 27 febbraio 2024

Qui i risultati live

Finale
Garrigue (Fra) b. Cantini (ITA) 15-10

Semifinali
Garrigue (Fra) b. Madrigal (Esp) 15-7
Cantini (ITA) b. Vigh (Hun) 15-10

Quarti di finale
Madrigal (Esp) b. Reale (ITA) 15-14
Cantini (ITA) b. Kalender (Tur) 15-9

Ottavi di finale
Reale (ITA) b. Methner (Ger) 15-9
Cantini (ITA) b. Couderc (Fra) 15-8
Denkiewicz (Pol) b. Pagano (ITA) 15-14

Tabellone da 32
Reale (ITA) b. Olangua (Esp) 15-12
Cantini (ITA) b. Manesiotis (Gre) 15-7
Vigh (Hun) b. Stigliano (ITA) 15-14
Pagano (ITA) b. Georgiev (Bul) 15-8

Tabellone da 64
Reale (ITA) b. Gospodinov (Bul) 15-4
Cantini (ITA) b. Volckaert (Bel) 15-8
Stigliano (ITA) b. Enache (Rou) 15-8

Fase a gironi
Francesco Pagano: sei vittorie, nessuna sconfitta
Edoardo Cantini: cinque vittorie, una sconfitta
Marco Stigliano: tre vittorie, due sconfitte
Leonardo Reale: tre vittorie, due sconfitte

Classifica (78): 1. Remi Garrigue (Fra), 2. Edoardo Cantini (ITA), 3. Santiago Madrigal (Esp), 3. Benedek Vigh (Hun)
Gli altri italiani: 8. Edoardo Reale, 9. Francesco Pagano, 25. Marco Stigliano

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI SPADA FEMMINILE – Napoli, 27 febbraio 2024

Qui i risultati live

Finali
Maksymenko (Ukr) b. Conrad (Ukr) 15-11

Semifinali
Conrad (Ukr) b. Orso (ITA) 15-12
Maksymenko (Ukr) b. Prosina (Lat) 12-5

Quarti di finale
Orso (ITA) – Doquet (Fra) 15-9

Ottavi di finale
Orso (ITA) b. Sont (Rou) 15-12

Tabellone da 32
Orso (ITA) b. Lozano (Esp) 15-7
Krymova (Ain) b. Madrignani (ITA) 15-12
Francillonne (Fra) b. Corradino (ITA) 15-9

Tabellone da 64
Orso (ITA) b. Cardon (Gbr) 15-14
Madrignani (ITA) b. Halemba (Pol) 15-10
Corradino (ITA) b. Siletti (ITA) 15-7

Fase a gironi
Benedetta Madrignani: 5 vittorie, 1 sconfitta
Vittoria Siletti: 4 vittore, 2 sconfitte
Anita Corradino: 4 vittorie, 2 sconfitte
Eleonora Orso: 4 vittorie, 2 sconfitte

Classifica (97): 1. Anna Maksymenko (Ukr), 2. Emily Conrad (Ukr), 3. Sofija Prosina (Lat), 3. Eleonora Orso (ITA),
Le altre italiane: 20. Benedetta Madrignani, 29. Anita Corradino, 37. Vittoria Siletti

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI