VENETO E TRENTINO ALTO ADIGE – QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI G.P.G.: I RISULTATI DI BOLZANO

  1. Home
  2. La Voce delle Regioni
  3. VENETO E TRENTINO ALTO ADIGE – QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI G.P.G.: I RISULTATI DI BOLZANO

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

VENETO E TRENTINO ALTO ADIGE – QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI G.P.G.: I RISULTATI DI BOLZANO

BOLZANO – Mentre a Riccione erano in corso i Campionati Italiani Cadetti e Giovani, gli atleti delle categorie GPG di spada e fioretto di Veneto e Trentino Alto Adige si sono ritrovati al PalaResia di Bolzano – grazie all’organizzazione del Club Scherma Bolzano – per la prima prova di qualificazione ai Campionati Italiani Under 14 che si terranno nel mese di settembre.

 

Sabato 15 maggio sono andate in scena sei gare. Al mattino nella categoria congiunta Ragazze/Allieve di spada successo per Martina Lazzeri di Scherma Treviso M° Ettore Geslao che ha superato in finale Lisa Pichler del Club Scherma Bolzano, al terzo posto Vittoria Gaia De Lazzeri di Scherma Treviso e Martina Tintinaglia sempre di Scherma Treviso. La gara Maschietti di fioretto si è conclusa con il successo di Vittorio Lana della Comini Padova su Leonardo Scarpa della Foscarini Scherma Venezia; terzi Tommaso Candeago di Scherma Mogliano e Davide Mescolotto di Scherma Conegliano. Nei Giovanissimi di fioretto la Comini Padova ha fatto il bis con Sebastian Binotto mentre sul secondo gradino del podio è salito Alberto Zanetello dell’Accademia Scherma Malo, terzo posto per Alessandro Zambon di Scherma Conegliano e Giovanni Chiaventone del Circolo della Scherma Montebelluna. Il pomeriggio si è aperto con la prova congiunta Ragazzi/Allievi di spada, gara in cui Scherma Treviso ha fatto doppietta con il successo di Elia Pasin e il secondo posto di Dario Benetti; terzi Leonardo Circo della Comini e Djibril Mbaye di Scherma Mogliano. Nel fioretto Bambine primo posto per Maria Francesca Prenna dell’Antoniana Scherma Padova e secondo per Giorgia Bedeschi della Fondazione Marcantonio Bentegodi di Verona, terze Giulia Simeoni di Scherma Treviso e Eleonora Mason dell’Antoniana. Nelle Giovanissime di fioretto la vittoria ha arriso a Gaia Casale del Circolo della Scherma Montebelluna che ha superato in finale Ginevra Maria Faccioli del Circolo della Spada Vicenza, mentre hanno condiviso la terza piazza Anna Lodovica Francese delle Lame Giallo Blu di Conegliano e Loredana Kanadu di Scherma Conegliano.

 

La domenica è iniziata alle 10 con la gara Ragazze/Allieve di fioretto. Dopo aver conquistato il successo nella spada, Martina Lazzeri di Scherma Treviso è salita sul gradino più alto del podio nel fioretto superando in finale Vittoria Riva di Montebelluna, mentre al terzo posto sono giunte Cecilia Cavinato dell’Antoniana e Vittoria Lazzari di Scherma Treviso.
Nei Maschietti di spada (nella foto la premiazione) successo per Daniel Ferro di Riviera Scherma su Riccardo Baù di Veronascherma, al terzo posto Antonio Pizzoni Ardemani del Petrarca Scherma M° Ryszard Zub e Mattia Mollero di Veronascherma. Doppietta Veronascherma nei Giovanissimi di spada: primo posto per Sante Barzacola e secondo per Alessandro Giupponi, terzi Gabriel Panozzo del Club Scherma Bolzano e Tommaso Grasso di Scherma Treviso. Dopo aver vinto la gara di spada, Elia Pasin ha concesso il bis anche nel fioretto Ragazzi/Allievi superando in finale Djibril Mbaye di Scherma Mogliano (già terzo il giorno precedente); al terzo posto Marco Panazzolo e Paolo Appicelli, entrambi atleti della Comini Padova. Amelia Vicentini di Veronascherma ha vinto la gara Bambine di spada, al secondo posto Emma Vittoria Prando del Bottagisio Sport Center, mentre terze si sono classificate Alessandra Spiniella della Bentegodi e Asia Favaro del Circolo Scherma Castelfranco Veneto. Nelle Giovanissime di spada primo posto per Giorgia Meridiano del Bottagisio e secondo per Eleonora Baggio di Scherma Vittorio Veneto; terze Margherita La Lumia di Veronascherma e Emma Mazzari della Comini.

 

Gli atleti delle categorie del Gran Premio Giovanissimi di tutte e tre le armi torneranno in pedana i prossimi 5 e 6 giugno a Longarone per la seconda prova di qualificazione ai Campionati Italiani. L’organizzazione della gara sarà affidata a Scherma Dolomiti.

 

Tutti i risultati nella sezione dedicata al Comitato Regionale Veneto del sito 4Fence.

 

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI