SI E’ SVOLTO SABATO LO STAGE AVANZATO DI SPADA PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE ITALIANA MAESTRI DI SCHERMA

  1. Home
  2. Top News
  3. SI E’ SVOLTO SABATO LO STAGE AVANZATO DI SPADA PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE ITALIANA MAESTRI DI SCHERMA

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

SI E’ SVOLTO SABATO LO STAGE AVANZATO DI SPADA PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE ITALIANA MAESTRI DI SCHERMA

stage spada lugo di romagna AimsLUGO DI ROMAGNA – Si è svolto lo scorso fine settimana a Lugo di Romagna, lo stage avanzato di spada, tenuto dai maestri Guido Marzari e Pietro Gnisci e promosso dall’Associazione Nazionale Maestri di Scherma.

Ad aprire i lavori, sabato 6 dicembre, davanti ad un pubblico attento e numeroso (53 stagisti, di cui 22 Maestri, 17 Tecnici II Livello e 14 Tecnici I Livello), è stato il maestro Francesco Taddei, con l’intervento sul tema “Scherma e processi cognitivi: differenze tra la Spada e le discipline convenzionali”, che ha focalizzato l’attenzione su una ricerca sperimentale da lui condotta con il ricorso a strumentazioni EEG per la lettura dei potenziali evocati visivi e tempi di reazione in presenza di stimoli celebrali GO/NO GO, sia su soggetti praticanti le armi convenzionali sia su un campione di spadisti e di soggetti di confronto non sportivi. All’esposizione, le cui conclusioni a breve saranno pubblicate dall’autore in ambito accademico, è seguito un breve dibattito.

A seguire è stata la volta del maestro Guido Marzari, già C.T. della Squadra Nazionale Olimpica di Spada e tutt’ora collaboratore dello Staff Tecnico Nazionale Under-20, che dopo una introduzione sull’esperienza e la crescita della figura del maestro di scherma, rivolta soprattutto ai più giovani, ha mostrato alcuni cardini di un metodo di insegnamento, con l’ausilio di allievi delle diverse categorie, dalle Prime Lame ai Cadetti, in un ideale collegamento che gli ha permesso di trattare i diversi aspetti ed i presupposti dello sviluppo tecnico dell’atleta di livello.

Nel pomeriggio, il maestro Pietro Gnisci, già Tecnico delle Nazionali Assoluta e Under-20 di Spada, ha proseguito con un intervento teorico pratico incentrato sulla lezione di alto livello e sulle sfumature esecutive ed il perfezionamento dell’azione schermistica.

Alla presenza del maestro Saverio Crisci, Presidente dell’AIMS e del maestro Salvatore Lauria, Consigliere federale rappresentante dei Tecnici e Vice Presidente AIMS, lo stage ha ospitato il Presidente della locale Associazione Schermistica, Pierpaolo Bertaccini ed, in rappresentanza delle Autorià cittadine, Ivan Rossi, Consigliere Comunale con delega allo Sport, che hanno portato il loro saluto ai partecipanti.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI