PROGETTO “KINDER +SPORT” – I SUCCESSI DEL 2014 E LE NUOVE SFIDE PER IL 2015

  1. Home
  2. Top News
  3. PROGETTO “KINDER +SPORT” – I SUCCESSI DEL 2014 E LE NUOVE SFIDE PER IL 2015

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

PROGETTO “KINDER +SPORT” – I SUCCESSI DEL 2014 E LE NUOVE SFIDE PER IL 2015

kinderTORINO – Crescita, educazione, socialità: sono questi i valori fondanti del progetto Kinder+Sport. Creato da Ferrero con l’obiettivo di promuovere tra i giovani uno stile di vita attivo attraverso la diffusione dello sport, Kinder+Sport opera già in 26 paesi.

Kinder+Sport Italia: collaborazioni importanti per grandi progetti.
Per sviluppare molteplici attività a favore della pratica sportiva, dal 2006 Kinder+Sport supporta le principali federazioni e istituzioni sportive italiane. Solo nel 2014 è riuscito a “muovere” quasi 2 milioni di bambini e ragazzi tra i 6 e i 18 anni.
400.000 al fianco del CONI, 770.000 in collaborazione con la FIPAV attraverso iniziative come le Kinderiadi (Trofeo delle Regioni) e il Trofeo 3vs3.

Grazie al progetto “A scuola di scherma” rivolto alle scuole elementari e medie, al 51° Gran Premio Giovanissimi Kinder+Sport e al Campionato di scherma Cadetti e Giovani, Kinder+Sport ha portato in pedana, assieme alla FIS, 15.000 piccoli schermitori.

In collaborazione con la FIDAL, tra i Giochi Sportivi Studenteschi e la Kinder+Sport Cup di atletica categoria cadetti, il traguardo raggiunto è stato di 230.000 giovani coinvolti nelle diverse discipline. Gioia, sport e divertimento anche per gli appassionati di pallacanestro che sono saliti a 170.000 grazie al Trofeo delle Regioni, il Campionato Nazionale di Basket “Join the Game”, il Trofeo Nazionale di Minibasket ed Easy Basket (progetto rivolto agli alunni della scuola primaria), realizzati assieme alla FIP. Insieme alla FIN ha coinvolto in tutte le discipline, dal nuoto ai tuffi, dalla pallanuoto al salvamento al sincronizzato, 300.000 giovani. Ben 16.000 i piccoli tennisti che hanno partecipato alle tappe del Trofeo nazionale di Tennis Kinder+Sport. 2.500 i ragazzi che tra il Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport e il 32° Meeting del Garda, sono saliti a bordo delle loro imbarcazioni.

Ambasciatori del progetto sono la squadra olimpica italiana, le nazionali di volley e di tutte le federazioni supportate, grandi campioni come Carlton Myers, Fiona May e Alessandra Sensini, esempio per i giovani sportivi e importanti divulgatori dei valori del progettto.

Kinder+Sport Italia: uno sguardo al 2015.
Se il 2014 è stato per Kinder+Sport un anno di grandi soddisfazioni, il 2015 si è aperto con nuovi progetti e nuove sfide. La nuova partnership con la FIV e “VelAscuola”, un progetto che coinvolgerà gli alunni di 415 scuole elementari e medie con l’obiettivo di accrescere la cultura nautica grazie all’invio di materiale didattico, laboratori e avviamento pratico alla vela.
Kinder+Sport parteciperà assieme ad Arena al “Acquamica”, un progetto coordinato da FIN con l’obiettivo di diffondere tra i bambini l’importanza di un’educazione acquatica e che distribuirà a 1.000 classi elementari un kit didattico. Ma soprattutto, la partecipazione a Expo 2015 dove, per 180 giorni, in collaborazione con CONI e MIUR con i quali è stato firmato un protocollo d’intesa, in un padiglione dedicato di 3600 mq verranno coinvolte attivamente famiglie e bambini in un’esperienza ludico-motoria all’insegna di “Joy of moving It’s time to move kids, together” con l’obiettivo di valorizzare nell’ambito di Expo e presso l’opinione pubblica l’importanza dell’attività fisica nello sviluppo psicofisico delle giovani generazioni.
Verranno inoltre organizzati eventi speciali sul tema dello sport e dell’importanza della nutrizione legata al movimento coinvolgendo partner del progetto e istituzioni. Molti paesi dov’è presente kinder+sport presenteranno i loro progetti.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI