MONDIALI GIOVANI E CADETTI PLOVDIV 2023 – GLI AZZURRINI CONVOCATI PER LA KERMESSE IRIDATA IN PROGRAMMA DAL 1° AL 9 APRILE IN BULGARIA

  1. Home
  2. Top News
  3. MONDIALI GIOVANI E CADETTI PLOVDIV 2023 – GLI AZZURRINI CONVOCATI PER LA KERMESSE IRIDATA IN PROGRAMMA DAL 1° AL 9 APRILE IN BULGARIA

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

MONDIALI GIOVANI E CADETTI PLOVDIV 2023 – GLI AZZURRINI CONVOCATI PER LA KERMESSE IRIDATA IN PROGRAMMA DAL 1° AL 9 APRILE IN BULGARIA

ROMA – La “meglio gioventù” della scherma italiana dà l’assalto ai Campionati del Mondo Giovani e Cadetti di Plovdiv 2023. Dal 1° al 9 aprile, in Bulgaria, in nove giornate di gare, si assegneranno i 18 titoli iridati in palio, sei individuali e altrettanti a squadre per la categoria Under 20, sei soltanto individuali per gli Under 17.
L’appuntamento più atteso a livello giovanile del panorama schermistico internazionale sarà come sempre suddiviso per “blocchi di specialità”, in tre trittici di giornate per arma: il via con la sciabola, poi il fioretto e chiusura con la spada.
I CT Nicola Zanotti per gli sciabolatori, Stefano Cerioni per i fiorettisti e Dario Chiadò per gli spadisti hanno ufficializzato le convocazioni: quattro prescelti per ogni gara, sia al maschile che al femminile, e una riserva in Italia per le competizioni dei Giovani, tre titolari e una riserva in patria per le prove dei Cadetti.

I CONVOCATI UNDER 20
Nella sciabola categoria Giovani risponderanno alla convocazione per il settore maschile il campione europeo individuale Marco Mastrullo (foggiano della Virtus Scherma Bologna), Edoardo Cantini (Centro Sportivo Carabinieri, livornese del Fides), Emanuele Nardella (Esercito, società d’allenamento Dauno Foggia) e Marco Stigliano (Champ Napoli), con riserva in Italia Leonardo Tocci (Aeronautica Militare, del Frascati Scherma).
Per la sciabola femminile, in pedana Carlotta Fusetti (Fiamme Gialle, patavina del Petrarca), Michela Landi (Esercito, salernitana che lavora alla Milleculure Napoli), Manuela Spica (Fiamme Gialle, abruzzese che si allena al Frascati Scherma) e Maria Clementina Polli (Carabinieri, prodotto del Club Scherma Roma), mentre la riserva sarà Mariella Viale (Fiamme Oro, napoletana della Champ).
Confermati i quartetti dell’ultimo Europeo anche nel fioretto. Al maschile i prescelti sono Raian Adoul (Club Scherma Ancona), Damiano Di Veroli (Fiamme Oro, romano della Giulio Verne), Giuseppe Franzoni (Fiamme Gialle, proveniente dal Frascati Scherma) e Matteo Morini (CS Pisa Antonio Di Ciolo), con riserva in patria Matteo Iacomoni (Fiamme Oro, società d’allenamento Pisascherma).
Tra le fiorettiste, invece, in gara la campionessa europea individuale Giulia Amore (Fiamme Oro, del Club Scherma Roma), Matilde Calvanese (Fiamme Oro, che lavora al Club Scherma Jesi), Carlotta Ferrari (Aeronautica Militare, prodotto della Comense) e Aurora Grandis (Club Scherma Roma), riserva sarà Benedetta Pantanetti (Carabinieri, del Club Scherma Ancona).
Nella spada ci saranno alcune novità e due staffette. Tra gli uomini doppio impegno per Fabrizio Cuomo (Esercito, prodotto del Club Schermistico Partenopeo), Simone Mencarelli (Fiamme Oro, che si allena alla Ginnastica Victoria Torino) e Marco Paganelli (Accademia Marchesa Torino), mentre saranno in pedana – rispettivamente – solo nella gara individuale Matteo Galassi (Carabinieri, formatosi al Circolo della Spada Cervia) e solo nella prova a squadre Nicolò Del Contrasto (Giardino Milano).
Tra le spadiste, convocazione sui due fronti per Gaia Caforio (Aeronautica Militare, dell’Accademia Marchesa Torino), Carola Maccagno (Aeronautica Militare, di Finale Ligure che si allena al Giardino Milano) e Lucrezia Paulis (Fiamme Oro Roma), solo competizione individuale per Benedetta Madrignani (Circolo Scherma La Spezia) e soltanto gara a squadre per Vittoria Siletti (Fiamme Azzurre, biellese che lavora alla Victoria Torino).

I CONVOCATI UNDER 17
Tra i Cadetti, per la sciabola maschile i prescelti sono Francesco Pagano (SS Lazio Scherma Ariccia), Massimo Sibillo (Milleculure Napoli) e Leonardo Reale (Frascati Scherma), riserva Matteo Ottaviani (Frascati Scherma); mentre tra le sciabolatrici sono state selezionate Elisabetta Borrelli (Club Scherma Roma), Gaia Karola Carafa (Dauno Foggia) e Benedetta Stangoni (Accademia Musumeci Greco Roma), riserva sarà Giada Likaj (Virtus Scherma Bologna).
I tre fiorettisti Under 17 convocati, invece, sono Fernando Scalora (Scherma Modica), Mattia De Cristofaro (Schermabrescia) ed Elia Pasin (Scherma Treviso M° Geslao), con riserva Jacopo Poggio (Club Scherma Torino); nel fioretto femminile in gara le medaglie d’oro e d’argento degli ultimi Europei – rispettivamente – Vittoria Pinna (CS Pisa Antonio Di Ciolo) e Greta Collini (DLF Venezia), con Mariavittoria Berretta (Frascati Scherma), mentre sarà riserva in patria Sofia Giordani (Club Scherma Jesi).
Nella spada, infine, saranno in pedana il vincitore del titolo continentale Leonardo Cortini (Circolo Schermistico Forlivese), Cristiano Sena (Fiamme Oro, del settore giovanile livornese) e Alessandro Simeone (Scherma Treviso M° Geslao) al maschile, indicato come riserva Ettore Leporati (Pro Vercelli); per la prova femminile prescelte le spadiste Giulia Paulis (Fiamme Oro Roma, sorella minore di Lucrezia che gareggerà tra le Under 20), Mariachiara Testa (Circolo Schermistico Forlivese) e Federica Zogno (Ginnastica Victoria Torino), con riserva Vittoria Lazzari (Scherma Treviso M° Geslao).

LA DELEGAZIONE
A Plovdiv, dove saranno presenti anche il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi, e il Segretario generale Marco Cannella, il ruolo di Capo delegazione azzurro verrà ricoperto dal Vicepresidente Vicario della FIS, Maurizio Randazzo. I tre Responsabili d’arma guideranno gli staff tecnici al seguito degli atleti: con il CT Nicola Zanotti, per la sciabola, ci saranno i referenti Sorin RadoiLuigi Angelo Miracco e Ilaria Bianco; il Commissario tecnico del fioretto Stefano Cerioni verrà supportato dai maestri Fabrizio Villa, Francesca Bortolozzi e Giuseppe Pierucci; il team del CT della spada Dario Chiadò si comporrà invece dei tecnici Paolo Zanobini, Mario Renzulli e Maurizio Mencarelli.
Al fianco degli azzurrini a Plovdiv anche il medico Pietro Jansiti, i fisioterapisti Matteo Scodro e Marco Taurino, e i tecnici delle armi Paolo Battocchio e Margherita Gnocato.

IL PROGRAMMA
Il calendario gare del Mondiale giovanile in Bulgaria, come detto, si articolerà in nove giornate, tre consecutive per ogni arma: dall’1 al 3 aprile aprirà la sciabola; a seguire – dal 4 al 6 – i tre giorni dedicati al fioretto; infine la spada di scena dal 7 al 9 aprile. Il programma sarà scandito dalla medesima sequenza: prima le competizioni individuali Under 20, il giorno seguente le gare individuali Under 17 e infine le prove a squadre Under 20.

DA DOVE SI RIPARTE
L’Italia è reduce dalla doppia vittoria nel Medagliere sia Cadetti che Giovani agli Europei di categoria svoltisi lo scorso febbraio a Tallinn, dove la spedizione azzurrina ha chiuso la kermesse continentale con un totale di 15 medaglie di cui ben otto d’oro. Nell’ultima edizione del Mondiale Under 20 e Under 17 dello scorso anno a Dubai, invece, il Tricolore scalò il podio in otto occasioni, issandosi due volte sul gradino più alto (con le squadre degli sciabolatori e dei fiorettisti). Riparte così alla volta di Plovdiv, con l’entusiasmo e le ambizioni di sempre, la “meglio gioventù” della scherma italiana.

CAMPIONATI MONDIALI GIOVANI E CADETTI 2023 – Plovdiv (Bulgaria), 1-9 aprile
Programma gare
Sabato 1 aprile
Sciabola maschile individuale Giovani
Sciabola femminile individuale Giovani

Domenica 2 aprile
Sciabola maschile individuale Cadetti
Sciabola femminile individuale Cadette

Lunedì 3 aprile
Sciabola maschile a squadre Giovani
Sciabola femminile a squadre Giovani

Martedì 4 aprile
Fioretto maschile individuale Giovani
Fioretto femminile individuale Giovani

Mercoledì 5 aprile
Fioretto maschile individuale Cadetti
Fioretto femminile individuale Cadette

Giovedì 6 aprile
Fioretto maschile a squadre Giovani
Fioretto femminile a squadre Giovani

Venerdì 7 aprile
Spada maschile individuale Giovani
Spada femminile individuale Giovani

Sabato 8 aprile
Spada maschile individuale Cadetti
Spada femminile individuale Cadette

Domenica 9 aprile
Spada maschile a squadre Giovani
Spada femminile a squadre Giovani

CONVOCATI – Categoria GIOVANI
Sciabola maschile: Edoardo Cantini (Carabinieri), Marco Mastrullo (Virtus Scherma Bologna), Emanuele Nardella (Esercito), Marco Stigliano (Champ Napoli)
Riserva in Italia: Leonardo Tocci (Aeronautica Militare)

Sciabola femminile: Carlotta Fusetti (Fiamme Gialle), Michela Landi (Esercito), Maria Clementina Polli (Carabinieri), Manuela Spica (Fiamme Gialle)
Riserva in Italia: Mariella Viale (Fiamme Oro)

Fioretto maschile: Raian Adoul (Club Scherma Ancona), Damiano Di Veroli (Fiamme Oro), Giuseppe Franzoni (Fiamme Gialle), Matteo Morini (CS Pisa Antonio Di Ciolo)
Riserva in Italia: Matteo Iacomoni (Fiamme Oro)

Fioretto femminile: Giulia Amore (Fiamme Oro), Matilde Calvanese (Fiamme Oro), Carlotta Ferrari (Aeronautica Militare), Aurora Grandis (Club Scherma Roma)
Riserva in Italia: Benedetta Pantanetti (Carabinieri)

Spada maschile: Fabrizio Cuomo (Esercito), Simone Mencarelli (Fiamme Oro), Marco Paganelli (Accademia Marchesa Torino), Matteo Galassi (Carabinieri) solo gara individuale, Nicolò Del Contrasto (Giardino Milano) solo gara a squadre

Spada femminile: Gaia Caforio (Aeronautica Militare), Carola Maccagno (Aeronautica Militare), Lucrezia Paulis (Fiamme Oro), Benedetta Madrignani (Circolo Scherma La Spezia) solo gara individuale, Vittoria Siletti (Fiamme Azzurre) solo gara a squadre

CONVOCATI – Categoria CADETTI
Sciabola maschile: Francesco Pagano (Lazio Scherma Ariccia), Massimo Sibillo (Milleculure Napoli), Leonardo Reale (Frascati Scherma)
Riserva in Italia: Matteo Ottaviani (Frascati Scherma)

Sciabola femminile: Elisabetta Borrelli (Club Scherma Roma), Gaia Karola Carafa (Dauno Foggia), Benedetta Stangoni (Accademia Musumeci Greco Roma)
Riserva in Italia: Giada Likaj (Virtus Scherma Bologna)

Fioretto maschile: Fernando Scalora (Scherma Modica), Mattia De Cristofaro (Schermabrescia), Elia Pasin (Scherma Treviso M° Geslao)
Riserva in Italia: Jacopo Poggio (Club Scherma Torino)

Fioretto femminile: Mariavittoria Berretta (Frascati Scherma), Greta Collini (DLF Venezia), Vittoria Pinna (CS Pisa Antonio Di Ciolo)
Riserva in Italia: Sofia Giordani (Club Scherma Jesi)

Spada maschile: Leonardo Cortini (Circolo Schermistico Forlivese), Cristiano Sena (Fiamme Oro), Alessandro Simeone (Scherma Treviso M° Geslao)
Riserva in Italia: Ettore Leporati (Pro Vercelli)

Spada femminile: Giulia Paulis (Fiamme Oro), Mariachiara Testa (Circolo Schermistico Forlivese), Federica Zogno (Ginnastica Victoria Torino)
Riserva in Italia: Vittoria Lazzari (Scherma Treviso M° Geslao)

DELEGAZIONE FIS
Presidente federale: Paolo Azzi
Segretario generale:
Marco Cannella
Capo delegazione:
 Maurizio Randazzo
Staff tecnico fioretto: CT Stefano Cerioni, Francesca Bortolozzi, Giuseppe Pierucci, Fabrizio Villa
Staff tecnico spada: CT Dario Chiadò, Maurizio Mencarelli, Mario Renzulli, Paolo Zanobini
Staff tecnico sciabola: CT Nicola Zanotti, Ilaria Bianco, Luigi Angelo Miracco, Sorin Radoi
Medico: Pietro Jansiti
Fisioterapisti: Matteo Scodro, Marco Taurino
Tecnici delle armi: Paolo Battocchio, Margherita Gnocato

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI