EUROPEI STRASBURGO2014 – I GIORNATA – PAOLO PIZZO E’ ARGENTO NELLA SPADA. DOPPIO BRONZO NELLE PROVE PARALIMPICHE

  1. Home
  2. Top News
  3. EUROPEI STRASBURGO2014 – I GIORNATA – PAOLO PIZZO E’ ARGENTO NELLA SPADA. DOPPIO BRONZO NELLE PROVE PARALIMPICHE

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

EUROPEI STRASBURGO2014 – I GIORNATA – PAOLO PIZZO E’ ARGENTO NELLA SPADA. DOPPIO BRONZO NELLE PROVE PARALIMPICHE

pizzo morde medaglia strasburgoSTRASBURGO – Esordio positivo per l’Italia ai Campionati Europei Assoluti e Paralimpici Strasburgo2014. La prima giornata di gare, infatti, porta in dote ben tre medaglie per la spedizione azzurra. Alle due di bronzo conquistate nella scherma paralimpica da Loredana Trigilia e William Russo, si è aggiunta anche quella d’argento vinta da Paolo Pizzo al termine della prova di spada maschile. 
L’azzurro, fresco campione italiano, può festeggiare la sua prima medaglia in una competizione continentale, al termine di una prestazione eccellente che segna il riscatto dopo un lungo periodo in cui Paolo Pizzo ha dovuto affrontare i postumi della doppia operazione chirurgica al dito medio della mano armata. 
“E’ una medaglia che ancora una volta mi fa dire che nella vita non si deve mollare mai – dice a fine gara l’azzurro che non nasconde anche la commozione –. Sono stati due anni difficili, non sembravo riuscire a venirne fuori ed ho addirittura pensato anche di smettere. Invece mi sono detto “non mollare” ed eccomi qua adesso con questa medaglia al collo. Dedico quest’argento alla mia famiglia, ai miei affetti ed a mia sorella Marina che oggi era qui in tribuna. Grazie a tutti, ma non è finita qui!”.
La giornata di gara per il neo vicecampione europeo era iniziata nel migliore dei modi con la vittoria di tutti gli assalti del proprio girone. Quindi, a seguire, il campione del Mondo 2011 ha sconfitto il portoghese Videira per 15-12, nel turno dei 32, ha avuto ragione nettamente, col punteggio di 15-5 dell’israeliano Beskin, mentre nel tabellone dei 16 ha sconfitto per 15-14 dell’ucraino Khvorost. Ai quarti di finale Paolo Pizzo ha affrontato e superato il coriaceo russo Avdeev. Dopo l’avanzata del russo, l’azzurro ha iniziato una rimonta che lo ha portato sino al 14-14, che ha anticipato l’ultima e decisiva stoccata in favore dell’azzurro per il quale si sono aperte le porte della semifinale contro il beniamino di casa, il francese Jean Michel Lucenay.
Paolo Pizzo è entrato in pedana deciso e subito aggressivo, come nel suo stile, attaccando sin dalla prima stoccata e concludendo il match, tra gli applausi dello sportivissimo pubblico transalpino, col punteggio di 15-11. La finale, contro l’ungherese Andras Redli, ha visto però il magiaro rinchiudersi nella propria metà pedana e costruire, in difesa, dapprima il pareggio dopo l’avvio sprint dell’azzurro, ed infine la vittoria per 15-8.

Era uscito di scena nel tabellone dei 32 l’altro azzurro Marco Fichera. Dopo aver avuto ragione dello svizzero Steffen col punteggio di 15-9, il più giovane degli atleti italiani in gara si è fermato contro il russo Sergey Bida col punteggio di 12-8. Si erano invece fermati nel tabellone dei 64 gli altri due spadisti azzurri in pedana nella prova individuale. Enrico Garozzo, che aveva superato la fase a gironi con cinque vittorie ed una sconfitta, è stato fermato dall’azero Aliyev per 15-9, mentre Lorenzo Bruttini, che aveva affrontato e vinto il turno dei 128 contro lo sloveno Golobic col punteggio di 12-7, è stato eliminato per mano del francese Gauthier Grumier per 15-8.

russo trigilia medaglie strasburgoPrime medaglie azzurre anche dalle pedane di scherma paralimpica. 
Loredana Trigilia infatti ha conquistato il bronzo nella prova di sciabola femminile, categoria A. L’azzurra, dopo aver vinto il primo match del tabellone principale contro la russa Afonina per 15-4 ed aver superato ai quarti la polacca Breus per 15-12, è uscita sconfitta dall’assalto di semifinale contro la polacca Burdon col punteggio di 15-12, prenotando il terzo posto sul podio finale. Nella stessa gara, l’esordiente Andreea Mogos è stata fermata per 15-12, nel tabellone delle 16, dall’ungherese Veres. 
L’altra medaglia è stata quella conquistata da William Russo nella prova di spada maschile, categoria C. L’atleta palermitano porta in dote il bronzo dopo la sconfitta in semifinale, contro il russo Barionov per 13-12 al minuto supplementare, dopo un’eccellente rimonta. Nella sciabola maschile categoria B, in una gara orfana di Alessio Sarri, rimasto in Italia per un infortunio alla spalla, è uscito di scena nel tabellone dei 16 l’unico azzurro in gara: Marco Cima. Per il rappresentante dell’Italia la sconfitta è giunta nel match contro il polacco Castro col punteggio di 15-9. Infine, nella prova di sciabola maschile, categoria A Andrea Pellegrini, dopo aver vinto nel turno dei 16 il match contro l’ungherese Trajanyi per 15-4, ha subìto la sconfitta per mano del francese Noble col punteggio di 15-11.

 

CAMPIONATI EUROPEI ASSOLUTI STRASBURGO2014 – SPADA MASCHILE – Strasburgo, 07 Giugno 2014
Finale
Redli (Hun) b. Pizzo (ITA) 15-8

Semifinali
Pizzo (ITA) b. Lucenay (Fra) 15-11
Redli (Hun) b. Heinzer (Sui) 15-14

Quarti
Lucenay (Fra) b. Reizlin (Ukr) 15-7
Pizzo (ITA) b. Avdeev (Rus) 15-14
Redli (Hun) b. Robeiri (Fra) 9-8
Heinzer (Sui) b. Khodos (Rus) 15-7

Tabellone dei 16
Pizzo (ITA) b. Khvorost (Ukr) 15-14

Tabellone dei 32
Bida (Rus) b. Fichera (ITA) 12-8
Pizzo (ITA) b. Beskin (Isr) 15-5

Tabellone dei 64
Fichera (ITA) b. Steffen (Sui) 15-9
Pizzo (ITA) b. Videira (Por) 15-12
Aliyev (Kaz) b. Garozzo (ITA) 15-9
Grumier (Fra) b. Bruttini (ITA) 15-8

Tabellone dei 128
Bruttini (ITA) b. Golobic (Slo) 12-7

Fase a gironi
Enrico Garozzo: 5 vittorie, 1 sconfitta
Paolo Pizzo: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Lorenzo Bruttini: 4 vittorie, 2 sconfitte
Marco Fichera: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (89): 1. Redli (Hun), 2. Pizzo (ITA), 3. Heinzer (Sui), 3. Lucenay (Fra), 5. Avdeev (Rus), 6. Robeiri (Fra), 7. Khodos (Rus), 8. Reizlin (Ukr).
19. Fichera (ITA), 33. Garozzo (ITA), 61. Bruttini (ITA)

CAMPIONATI EUROPEI PARALIMPICI STRASBURGO2014 – SCIABOLA MASCHILE – CAT. A – Strasburgo, 07 Giugno 2014
Finale
Noble (Fra) b. Osvath (Hun) 15-8

Semifinali
Osvath (Hun) b. Pylarinos (Gre) 15-6
Noble (Fra) b. Demchuk (Ukr) 15-12

Quarti
Osvath (Hun) b. Treter (Pol) 15-11
Pylarinos (Gre) b. Lemoine (Fra) 15-12
Noble (Fra) b. Pellegrini (ITA) 15-11
Demchuk (Ukr) b. Pochevalin (Rus) 15-4

Tabellone dei 16
Pellegrini (ITA) b. Trajanyi (Hun) 15-4

Fase a gironi
Alberto Pellegrini: 5 vittorie, 1 sconfitta 

Classifica (27): 1. Noble (Fra), 2. Osvath (Hun), 3. Demchuk (Ukr), 3. Pylarinos (Gre), 5. Lemoine (Fra), 6. Pellegrini (ITA), 7. Pochevalin (Rus), 8. Treter (Pol).

CAMPIONATI EUROPEI PARALIMPICI STRASBURGO2014 – SCIABOLA MASCHILE – CAT. B – Strasburgo, 07 Giugno 2014
Finale
Datsko (Ukr) b. Castro (Pol) 15-12

Semifinali
Castro (Pol) b. Kamalov (Rus) 15-9
Datsko (Ukr) b. Khamatshin (Rus) 15-14

Quarti
Castro (Pol) b. Triantafyllou (Gre) 15-6
Kamalov (Rus) b. Bogdos (Gre) 15-11
Datsko (Ukr) b. Ifebe (Fra) 15-14
Khamatshin (Rus) b. Kurzin (Rus) 15-9

Tabellone dei 16
Castro (Pol) b. Cima (ITA) 15-9

Fase a gironi
Marco Cima: 2 vittorie, 2 sconfitte

Classifica (17): 1. Datsko (Ukr), 2. Castro (Pol), 3. Kamalov (Rus), 3. Khamatshin (Rus), 5. Triantafyllou (Gre), 6. Kurzin (Rus), 7. Bogdos (Ger), 8. Ifebe (Fra).
10. Cima (ITA)

CAMPIONATI EUROPEI PARALIMPICI STRASBURGO2014 – SCIABOLA FEMMINILE – CAT. A – Strasburgo, 07 Giugno 2014
Finale
Morkvych (Ukr) b. Burdon (Pol) 15-7

Semifinali
Burdon (Pol) b. Trigilia (ITA) 15-12 
Morkvych (Ukr) b. Kuramshina (Rus) 15-7 

Quarti
Trigilia (ITA) b. Breus (Pol) 15-12 
Burdon (Pol) b. Hajmasi (Hun) 15-10
Kuramshina (Rus) b. Fidrych (Pol) 15-11
Morkvych (Ukr) b. Veres (Hun) 15-3 

Tabellone delle 16
Trigilia (ITA) b. Afonina (Rus) 15-4 
Veres (Hun) b. Mogos (ITA) 15-12 

Fase a gironi
Loredana Trigilia: 3 vittorie, 3 sconfitte
Andreea Mogos: 2 vittorie, 4 sconfitte

Classifica (14): 1. Morkvych (Ukr), 2. Burdon (Pol), 3. Kuramshina (Rus), 3. Trigilia (ITA), 5. Breus (Ukr), 6. Hajmasi (Hun), 7. Fidrych (Pol), 8. Veres (Hun).
10. Mogos (ITA)

CAMPIONATI EUROPEI PARALIMPICI STRASBURGO2014 – SPADA MASCHILE – CAT. C – Strasburgo, 07 Giugno 2014
Finale
Barinov (Rus) b. Logutenko (Rus) 10-3

Semifinali
Barinov (Rus) b. Russo (ITA) 13-12
Logutenko (Rus) b. Lukyanov (Rus) 15-11

Quarti
Barinov (Rus) b. Dognez (Bel) 15-0 
Russo (ITA) b. Kavaliou (Blr) 15-14
Lukyanov (Ru) b. Sundiiev (Ukr) 15-7
Logutenko (Rus) b. Sidarva (Blr) 15-14

Fase a gironi
William Russo: 4 vittorie, 3 sconfitte

Classifica (8): 1. Barinov (Rus), 2. Logutenko (Rus), 3. Russo (ITA), 3. Lukyanov (Rus), 5. Suniiev (Ukr), 6. Kavaliou (Blr), 7. Sidarav (Blr), 8. Dognez (Bel)

CAMPIONATI EUROPEI ASSOLUTI STRASBURGO2014 – MEDAGLIERE ITALIA
Oro:
Argento:
1 (Paolo Pizzo spada maschile)
Bronzo: 
2 (William Russo spada paralimpica cat C – Loredana Trigilia sciabola femminile cat. A)

 

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI