COPPA DEL MONDO PARALIMPICA – L’ITALIA CHIUDE LA TAPPA DI EGER CON OTTO PODI, PROSSIMO APPUNTAMENTO I CAMPIONATI EUROPEI DI VARSAVIA DAL 29 NOVEMBRE

  1. Home
  2. Top News
  3. COPPA DEL MONDO PARALIMPICA – L’ITALIA CHIUDE LA TAPPA DI EGER CON OTTO PODI, PROSSIMO APPUNTAMENTO I CAMPIONATI EUROPEI DI VARSAVIA DAL 29 NOVEMBRE

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

COPPA DEL MONDO PARALIMPICA – L’ITALIA CHIUDE LA TAPPA DI EGER CON OTTO PODI, PROSSIMO APPUNTAMENTO I CAMPIONATI EUROPEI DI VARSAVIA DAL 29 NOVEMBRE

EGER – Un primo, quattro secondi e tre terzi posti: questo il bilancio della nazionale paralimpica italiana nella tappa di Coppa del Mondo a Eger, che ha di fatto aperto la stagione 2022/2023 e ha rappresentato anche il primo evento che ha attribuito punteggi validi per la qualificazione ai Giochi Paralimpici di Parigi 2024. La nazionale azzurra ha risposto molto bene conquistando almeno un podio in ognuna delle quattro giornate di gare.

Il primo posto per l’Italia è stato firmato dalla squadra di sciabola maschile formata da Edoardo Giordan, Matteo Dei Rossi e Gianmarco Paolucci, che hanno sbaragliato la concorrenza, anche se in una disciplina che non farà parte del programma paralimpico. Sul secondo gradino del podio si è piazzato per ben due volte Emanuele Lambertini, sia nella spada che nel fioretto cat. A e, come lui, sono giunti secondi anche Andreea Mogos nel fioretto femminile cat. A e Rossana Pasquino nella sciabola femminile cat. B. Hanno chiuso terzi Matteo Betti nella prova di fioretto maschile cat. A, Edoardo Giordan nella sciabola maschile cat. A e la squadra open di spada composta da Emanuele Lambertini, Gianmarco Paolucci, Veronica Martini e Rossana Pasquino.

Ben otto portacolori italiani sui dodici convocati per questa tappa di Coppa del Mondo hanno così raggiunto l’obiettivo podio, un risultato che può rendere felici i CT Marco Ciari, Simone Vanni e Francesco Martinelli perchè dimostra lo stato di forma della delegazione azzurra in ognuna delle tre armi.

La Coppa del Mondo di Eger ha rappresentato anche un banco di prova importante in vista del prossimo obiettivo che è quello dei Campionati Europei che si terranno a Varsavia dal 29 novembre al 4 dicembre. L’ultima edizione della rassegna continentale risale a Terni 2018, ben quattro anni fa: rispetto ad allora non ci sarà Bebe Vio, ma sono stati convocati 16 alfieri italiani che cercheranno di aggiudicarsi i 22 titoli messi in palio.

Matteo Betti, Marco Cima, Matteo Dei Rossi, Edoardo Giordan, Emanuele Lambertini, Michele Massa, Gianmarco Paolucci, Leonardo Rigo, Alessia Biagini, Sofia Brunati, Julia Markowska, Veronica Martini, Andreea Mogos, Consuelo Nora, Rossana Pasquino e Loredana Trigilia sono gli atleti che vedremo tra poco più di una settimana in Polonia, forti dei risultati già ottenuti a livello internazionale e pronti a riconfermarsi e a fare bene.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI