CONGRESSO FIE A LOSANNA – TOMMASO MARINI PREMIATO PER LA VITTORIA IN COPPA DEL MONDO, APPLAUSI ALL’ITALIA PER I TRIONFI NEL FIORETTO. RESTANO ESCLUSE RUSSIA E BIELORUSSIA, NUOVA DECISIONE A MARZO 2023

  1. Home
  2. Top News
  3. CONGRESSO FIE A LOSANNA – TOMMASO MARINI PREMIATO PER LA VITTORIA IN COPPA DEL MONDO, APPLAUSI ALL’ITALIA PER I TRIONFI NEL FIORETTO. RESTANO ESCLUSE RUSSIA E BIELORUSSIA, NUOVA DECISIONE A MARZO 2023

Questo articolo è offerto da:

Questo articolo è offerto da:

CONGRESSO FIE A LOSANNA – TOMMASO MARINI PREMIATO PER LA VITTORIA IN COPPA DEL MONDO, APPLAUSI ALL’ITALIA PER I TRIONFI NEL FIORETTO. RESTANO ESCLUSE RUSSIA E BIELORUSSIA, NUOVA DECISIONE A MARZO 2023

LOSANNA – Si è riunito oggi a Losanna il Congresso della Federazione Internazionale di Scherma. I delegati di tutto il mondo hanno approvato la mozione del Comex della FIE sul prolungamento di fatto dell’esclusione di Russia e Bielorussia dalle competizioni, aggiornando la decisione al mese di marzo del 2023, quando si terrà un Congresso straordinario.

È ovviamente questa la decisione più importante del meeting tenutosi in Svizzera, preceduto dalla riunione Comitato Esecutivo presieduto da Emmanuel Katsiadakis e di cui fa parte il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi.

Nel Congresso odierno, con il Presidente FIS Paolo Azzi al tavolo del Comex insieme al Presidente della Confederazione Europea di Scherma, Giorgio Scarso, la Federazione Italiana Scherma è stata rappresentata dal Vicepresidente vicario Maurizio Randazzo e dal Consigliere federale Alberto Ancarani. A Losanna presenti anche il Presidente della Commissione “Semi” della FIE, Giandomenico Varallo, e il Componente della Commissione “Rules”, Giuseppe Cafiero.

Al termine dei lavori c’è stato spazio per i FIE Awards, le premiazioni dei vincitori della Coppa del Mondo 2022. Festa azzurra per il trionfo di Tommaso Marini, che nel giorno della sua medaglia d’argento mondiale al Cairo lo scorso luglio mise l’ipoteca sul trofeo iridato di fioretto maschile. Il fiorettista marchigiano delle Fiamme Oro, “scortato” in Svizzera da mamma Anna, ha così ricevuto la meritata standing ovation per la sua straordinaria stagione scorsa in cui, oltre a vincere la Coppa del Mondo, si è laureato pure vicecampione mondiale ed europeo a livello individuale e ha conquistato l’oro a squadre sia nelle kermesse iridata che in quella continentale.

E a proposito dei successi di Team, l’Italia è stata premiata per aver vinto anche la Coppa del Mondo di fioretto maschile e di fioretto femminile a squadre, coronamento di un anno da incorniciare per le ragazze e i ragazzi guidati dal CT Stefano Cerioni, entrambe formazioni da “grand slam” essendosi laureate anche campioni mondiali e d’Europa.

Stesso bottino pieno ottenuto dagli azzurrini del fioretto maschile: alla delegazione FIS, infatti, è andato pure il premio per il successo nella Coppa del Mondo Under 20 della squadra dei fiorettisti italiani, poi vincitrice anche del titolo iridato e continentale.

Ben quattro, dunque, i trofei per l’Italia oggi a Losanna, con vista sul Mondiale in casa – di Qualifica olimpica – Milano 2023.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI