Lista Eventi Campionati Europei U17

CAMPIONATI EUROPEI CADETTI - BOURGES, I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE FEDERALE GIORGIO SCARSO ALLA DELEGAZIONE AZZURRA VINCITRICE DI 13 MEDAGLIE E DELLA COPPA DELLE NAZIONI

Roma - Il presidente federale Giorgio Scarso (nella foto), al ritorno dalla trasferta francese di Bourges, ha voluto complimentarsi personalmente con la squadra azzurra Under 17 vincitrice di ben 13 medaglie (5 ori, 2 argenti e 6 bronzi) e della Coppa delle Nazioni ai Campionati Europei Cadetti. "L'Italia ha fatto tredici. Un risultato ottenuto grazie ai nostri giovanissimi atleti ed al supporto a bordo pedana dei nostri tecnici, non solo all'altezza dal punto di vista prettamente tecnico, ma anche e soprattutto, in linea con le indicazioni della Federazione dal punto di vista comportamentale. I dirigenti della Confederazione Europea hanno sottolineato come l'Italia abbia accettato serenamente le diverse decisioni arbitrali, assumendo atteggiamenti pienamente collaborativi. Un plauso ed un complimento che premiano ancora una volta l'intero movimento".


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI - BOURGES, ORO PER I FIORETTISTI E LE SCIABOLATRICI. L'ITALIA CONQUISTA 13 MEDAGLIE E SI AGGIUDICA LA COPPA DELLE NAZIONI.

Roma - Azzurrini da record nella terza edizione dei Campionati Europei Cadetti di Bourges (Francia). Nell'ultima giornata di gare le squadre di fioretto maschile e sciabola femminile si sono aggiudicate entrambe la medaglia d'oro, regalando così alla scherma italiana un altro grande successo internazionale. L'Italia Under 17 ha dominato la Coppa delle Nazioni conquistando tredici medaglie (5 ori, 2 argenti e 6 bronzi), davanti all'Ungheria (2 ori, 2 argenti e 3 bronzi) e alla Russia (1 oro, 5 argenti e 1 bronzo) che hanno chiuso entrambe a quota sette. Si tratta del miglior risultato nella storia della manifestazione continentale, dopo quello ottenuto l'anno scorso a Rovigo quando gli allori furono dieci (7 ori, 1 argento e 2 bronzi). Nella prova di fioretto maschile Michele Caporizzi, Daniele Garozzo, Edoardo Luperi e Lorenzo Nista hanno dominato la gara superando nelle eliminatorie l'Austria (45-18), la Grecia (45-32) e la Gran Bretagna (45-27). In finale, poi, non hanno concesso nulla alla Germania (Sascha Kahl, Andre Sanita, Markus Hartmann, Steffen Thalmann), imponendosi con il punteggio di 45 a 33 nel remake della finale del 2008. Terzo posto per la Polonia vittoriosa per 45 a 28 sulla Gran Bretagna. Straordinario lo score dei quattro fiorettisti: Caporizzi +20, Luperi +15, Nista +12 e Garozzo +10. Nella sciabola femminile, invece, Benedetta Baldini (riserva), Marta Ciaraglia, Caterina Navarria e Martina Petraglia hanno vinto con grande pathos una gara sofferta fin dal primo assalto. Al primo turno, infatti, le azzurre hanno ottenuto la vittoria solo nell'ultimo match con la Germania. Sotto per 36-40, sono riuscite a ribaltare l'inerzia della sfida chiudendo per 45 a 42, grazie al 9-2 della Navarria (nella foto) su Anja Musch. In semifinale, quindi, dopo qualche momento di difficoltà nel terzo e quarto assalto, con la Francia avanti di tre stoccate (17-20), hanno prima rimontato e successivamente condotto al termine la sfida chiudendo sul 45 a 40. Grandi emozioni, infine, nell'assalto conclusivo con le campionesse uscenti della Russia (Yana Egorian, Anna German, Elizaveta Kirianova, Ekaterina Titova). Italia avanti di una stoccata nei primi due giri (15-14 e 30-29) e grande spettacolo negli ultimi tre match. Yana Egorian ribaltava il risultato (34-35) grazie ad un 6-4 alla Petraglia, con le russe a condurre anche nella frazione successiva grazie alla parità (5-5) tra Ciaraglia e Kirianova. Nell'ultimo assalto, però, la Navarria superava per 6 a 3 la German regalando alla sciabola femminile il primo oro europeo a squadre. Bronzo alla Francia che vinceva per 45 a 39 sull'Ungheria.


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, FIORETTO MASCHILE SQUADRE, BOURGES (FRANCIA)

OTTAVI: Italia b. Austria 45-18.

QUARTI: Italia b. Grecia 45-32; Gran Bretagna b. Svezia 45-28; Polonia b. Russia 45-27; Germania b. Israele 45-37.

SEMIFINALI: Italia b. Gran Bretagna 45-27; Germania b. Polonia 45-33.

FINALE TERZO POSTO: Polonia b. Gran Bretagna 45-28.

FINALE PRIMO POSTO: Italia b. Germania (Sascha Kahl, Andre Sanita, Markus Hartmann, Steffen Thalmann) 45-33.

CLASSIFICA (17): 1. Italia (Michele Caporizzi, Daniele Garozzo, Edoardo Luperi, Lorenzo Nista); 2. Germania; 3. Polonia; 4. Gran Bretagna; 5. Russia; 6. Grecia; 7. Svezia; 8. Israele.


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, SCIABOLA FEMMINILE SQUADRE, BOURGES (FRANCIA)

QUARTI: Russia b. Grecia 45-22; Ungheria b. Polonia 45-35; Francia b. Ucraina 45-41; Italia b. Germania 45-42.

SEMIFINALI: Russia b. Ungheria 45-37; Italia b. Francia 45-40.

FINALE TERZO POSTO: Francia b. Ungheria 45-39.

FINALE PRIMO POSTO: Italia b. Russia (Yana Egorian, Anna German, Elizaveta Kirianova, Ekaterina Titova) b. 45-43.

CLASSIFICA (10): 1. Italia (Benedetta Baldini, Marta Ciaraglia, Caterina Navarria, Martina Petraglia); 2. Russia; 3. Francia; 4. Ungheria; 5. Ucraina; 6. Polonia; 7. Germania; 8. Grecia.


MEDAGLIERE 

PAESE

ORO

ARGENTO

BRONZO

TOTALE

Italia

5

2

6

13

Ungheria

2

2

3

7

Francia

2

2

2

6

Estonia

2

/

/

2

Russia

1

5

1

7

Germania

/

1

3

4

Svizzera

/

/

1

1

Ucraina

/

/

1

1

Polonia

/

/

1

1

CAMPIONATI EUROPEI CADETTI - BOURGES, DOPPIO BRONZO A SQUADRE PER FIORETTISTI E SPADISTE

Roma - L'Italia ha conquistato altre due medaglie nella terza giornata di gare ai Campionati Europei Cadetti in corso di svolgimento a Bourges (Francia). Nelle prove a squadre di spada maschile e fioretto femminile, infatti, gli azzurrini si sono aggiudicati due bronzi. Nella spada maschile, Lorenzo Locci, Marco Fichera (nella foto), Andrea Vallosio e Marco Leombruno, dopo le vittorie con la Slovenia (36-26) e la Russia (43-36), sono arrivati ad una sola stoccata dalla finalissima, cedendo in semifinale per 44 a 45 all'Ungheria (Gergo Kiss, Csego Nagy, Szabolocs Jozsef Bojte, Adam Lovasz). Un vero peccato per i giovanissimi spadisti azzurri ad un soffio dall'impresa in una sfida che li ha visti quasi sempre inseguire. Al termine della quinta frazione i magiari conducevano per 25 a 18, ma uno strepitoso Leombruno riusciva ad impattare a 30 con un secco 12-5 a Nagy. Kiss ed ancora Nagy, però, portavano l'Ungheria sul 38-34 imponendosi su Locci e Fichera. Nell'ultimo match Leombruno superava Bojte per 10-7, ma una sola botta faceva la differenza e costringeva l'Italia alla finale di consolazione nella quale arrivava il successo per 45 a 39 sulla Danimarca (Troels Christian Robl, Federik Von Der Osten, Alexander Egelund, Mathias Wiegell), ma soprattutto il primo storico podio nella storia della manifestazione. La Francia (Sylvain Maya, Pierre Haxaire, Theo Carneau, Houssam Elkord), vittoriosa per 45 a 39 sull'Ungheria, si è confermata sul gradino più alto del podio per il secondo anno consecutivo. Nel fioretto femminile, invece, Beatrice Monaco, Olga Rachele Calissi, Alice Volpi e Francesca Palumbo, dopo la netta vittoria nei quarti per 45 a 8 sulla Turchia, si sono arrese all'Ungheria (Fruzsina Golya, Dora Lupkovics, Fanny Biro, Szonja Szalai) per 41 a 45. Azzurrine mai avanti e sempre costrette alla rimonta. Nella quinta manche, sul 24-28, Beatrice Monaco (9-6 alla Golya) portava l'Italia a -1, ma subito dopo Dora Lupkovics infliggeva un 6-1 alla Volpi che risultava quasi decisivo (34-40). Non bastava, purtroppo, il tentativo in extremis della Calissi (7-5 alla Biro), costretta a cedere lo scettro a squadre dopo il successo dell'anno scorso a Rovigo. Dopodiché, nella finale per il terzo posto, arrivava il convincente successo per 37 a 17 sulla Germania (Natasha Gollan, Charlotte Krause, Inke Nehl, Hannah Fenger). Oro alla Russia - al secondo successo dopo quello di Novi Sad 2007 - impostasi per 45 a 32 sull'Ungheria. Francia al primo posto nel medagliere (2 ori e 2 argenti), davanti all'Italia (2 ori e 4 bronzi) e all'Ungheria (2 argenti e 3 bronzi). L'appuntamento è ora per domani con la disputa delle prove individuali di fioretto maschile e sciabola femminile. Alle ore 8.30 saliranno in pedana i fiorettisti Michele Caporizzi, Daniele Garozzo, Edoardo Luperi e Lorenzo Nista; mentre, alle ore 10.00, sarà la volta delle sciabolatrici Benedetta Baldini, Marta Ciaraglia, Caterina Navarria e Martina Petraglia.


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, SPADA MASCHILE SQUADRE, BOURGES (FRANCIA)

OTTAVI: Italia b. Slovenia 36-26.

QUARTI: Ungheria b. Spagna 45-22; Italia b. Russia 43-36; Francia b. Israele 45-32; Danimarca b. Svizzera 44-43.

SEMIFINALI: Ungheria (Gergo Kiss, Csego Nagy, Szabolocs Jozsef Bojte, Adam Lovasz) b. Italia 45-44; Francia b. Danimarca 45-31.

FINALE TERZO POSTO: Italia b. Danimarca (Troels Christian Robl, Federik Von Der Osten, Alexander Egelund, Mathias Wiegell) 45-39.

FINALE PRIMO POSTO: Francia (Sylvain Maya, Pierre Haxaire, Theo Carneau, Houssam Elkord) b. Ungheria 45-39.

CLASSIFICA (22): 1. Francia; 2. Ungheria; 3. Italia (Lorenzo Locci, Marco Fichera, Andrea Vallosio, Marco Leombruno); 4. Danimarca; 5. Svizzera; 6. Russia; 7. Israele; 8. Spagna.


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, FIORETTO FEMMINILE SQUADRE, BOURGES (FRANCIA)

QUARTI: Italia b. Turchia (Cansu Umay Vardar, Irem Karamete, Canan Korkmaz) 45-8; Ungheria b. Francia 45-33; Germania b. Polonia 39-35; Russia b. Ucraina 45-28.

SEMIFINALI: Ungheria (Fruzsina Golya, Dora Lupkovics, Fanny Biro, Szonja Szalai) b. Italia 45-41; Russia b. Germania 45-29.

FINALE TERZO POSTO: Italia b. Germania (Natasha Gollan, Charlotte Krause, Inke Nehl, Hannah Fenger) 37-17.

FINALE PRIMO POSTO: Russia (Alime Rashidova, Viktoriya Alekseeva, Veronika Lavrenova, Leyla Pirieva) b. Ungheria 45-32.

CLASSIFICA (13): 1. Russia; 2. Ungheria; 3. Italia (Beatrice Monaco, Olga Rachele Calissi, Alice Volpi, Francesca Palumbo); 4. Germania; 5. Polonia; 6. Francia; 7. Turchia; 8. Ucraina.


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI - EDOARDO LUPERI, DANIELE GAROZZO E LORENZO NISTA DOMINANO NEL FIORETTO. BRONZO PER CATERINA NAVARRIA NELLA SCIABOLA.

Roma - Azzurrini in grande spolvero nelle quarta giornata di gare ai Campionati Europei Cadetti in corso di svolgimento a Bourges (Francia). Nel fioretto maschile, infatti, gli Under 17 italiani hanno monopolizzato il podio transalpino conquistando l'oro con Edoardo Luperi, l'argento con Daniele Garozzo ed il bronzo con Lorenzo Nista (nella foto Nacho Casares Montoya). Nella sciabola femminile, inoltre, è arrivato un altro bronzo con Caterina Navarria. Nel fioretto maschile Edoardo Luperi ha apposto per la terza volta consecutiva il nome di un italiano sull'albo d'oro della manifestazione, dopo i successi di Tommaso Lari a Novi Sad nel 2007 e di Michele Di Francisca a Rovigo nel 2008. Il 15enne livornese si è imposto in finale con il punteggio di 15 a 12 sul campione del mondo in carica Daniele Garozzo. Lo schermidore del Fides Livorno nei turni precedenti aveva superato nell'ordine il croato Vedran Fijolic (15-3), il russo Kirill Lichagin (15-13), il ceco Alexander Choupenitch (15-11), il danese Oliver Jessing (15-9) ed il tedesco Andre Sanita (15-2). Garozzo, di contro, si è dovuto accontentare della piazza d'onore, dopo il terzo posto conseguito l'anno scorso. Il 16enne del C.S. Acireale si era garantito la finale sconfiggendo l'austriaco Robert Hosele (15-4), l'ucraino Denys Ilyin (15-10), il francese Clement Besson (15-5), l'ungherese Mate Hari (15-12) ed il compagno di squadra Lorenzo Nista (15-11). La straordinaria tripletta dei fiorettisti è stata poi completata dal bronzo di Lorenzo Nista vittorioso sul francese Romain Moizan (15-11), sullo slovacco Istvan Linka (15-7), sull'atro francese Aymeric Escurat (15-9) e sul greco Nikolao Kontochristopoulos (15-12). In semifinale, poi, il 16enne atleta in forza al C.S. Livorno, non è riuscito nell'impresa di superare per la seconda volta nel giro di sei giorni Daniele Garozzo, sconfitto proprio sabato scorso nella finale dei Campionati Italiani Cadetti. Tredicesimo, infine, Michele Caporizzi, out negli ottavi per 5-15 con Hari. Nella sciabola femminile, invece, Caterina Navarria è salita sul gradino più basso del podio, cedendo in semifinale per 12-15 all'ungherese Kata Varhelyi. La schermitrice di Udine, campionessa europea uscente, dopo aver eliminato la spagnola Maria Jose Blanco Purrox (15-5), le francesi Laura Reguigne (15-8) e Beline Boulay (15-12), non è stata in grado di contrastare la grande voglia di rivincita della sua avversaria, che nel remake della finale di Rovigo 2008 ha fatto suo l'assalto e soprattutto l'Europeo, sconfiggendo per 15 a 10 la russa Anna German. Bronzo anche per l'altra russa Yana Egorian. Quinto posto, poi, per Marta Ciaraglia. La sciabolatrice del C.S. Ariccia, 25esima nella scorsa edizione, prima di uscire nei quarti per una sola stoccata (14-15) con la German, aveva avuto la meglio sulla turca Ayse Begumhan Bilgin (15-10) e sulla britannica Verity Ridgeon (15-11). Niente da fare, purtroppo, per le altre due italiane in gara. Martina Petraglia e Benedetta Baldini, infatti, sono state eliminate nei 16esimi, classificandosi rispettivamente al 18esimo ed al 31esimo posto. Con le quattro medaglie conquistate oggi l'Italia ritorna leader nel medagliere con 10 metalli (3 ori, 1 argento e 6 bronzi), davanti alla Francia con 4, alla Russia con 5 e all'Ungheria con 6. L'appuntamento è ora per domani con le prove a squadre di sciabola maschile e spada femminile. Alle ore 8.30 saliranno in pedana gli sciabolatori Enrico Berrè, Roberto Boccarusso, Tommaso Saviozzi e Stefano Scepi; mentre, alle ore 9.30, sarà la volta delle spadiste Camilla Batini, Giulia Guerra, Alberta Santuccio ed Agnese Monarca.


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, FIORETTO MASCHILE, BOURGES (FRANCIA)

OTTAVI: Mate Hari (HUN) b. Michele Caporizzi (ITA) 15-5.

QUARTI: Lorenzo Nista (ITA) b. Nikolao Kontochristopoulos (GRE) 15-12; Daniele Garozzo (ITA) b. Mate Hari (HUN) 15-12; Andre Sanita (GER) b. Markus Hartmann (GER) 15-10; Edoardo Luperi (ITA) b. Oliver Jessing (DEN) 15-9.

SEMIFINALI: Daniele Garozzo (ITA) b. Lorenzo Nista (ITA) 15-11; Edoardo Luperi (ITA) b. Andre Sanita (GER) 15-2.

FINALE: Edoardo Luperi (ITA) b. Daniele Garozzo (ITA) 15-12.

CLASSIFICA (80): 1. Edoardo Luperi (ITA); 2. Daniele Garozzo (ITA); 3. Lorenzo Nista (ITA); 3. Andre Sanita (GER); 5. Mate Hari (HUN); 6. Oliver Jessing (DEN); 7. Markus Hartmann (GER); 8. Nikolao Kontochristopoulos (GRE); 13. Michele Caporizzi (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, SCIABOLA FEMMINILE, BOURGES (FRANCIA)

16ESIMI: Elizaveta Kirianova (RUS) b. Martina Petraglia (ITA) 15-12; Kata Varhelyi (HUN) b. Benedetta Baldini (ITA) 15-10.

QUARTI: Yana Egorian (RUS) b. Lera Chudikova (UKR) 15-13; Anna German (RUS) b. Marta Ciaraglia (ITA) 15-14; Caterina Navarria (ITA) b. Beline Boulay (FRA) 15-12; Kata Varhelyi (HUN) b. Elizaveta Kirianova (RUS) 15-10.

SEMIFINALI: Anna German (RUS) b. Yana Egorian (RUS) 15-13; Kata Varhelyi (HUN) b. Caterina Navarria (ITA) 15-12.

FINALE: Kata Varhelyi (HUN) b. Anna German (RUS) 15-10.

CLASSIFICA (44): 1. Kata Varhelyi (HUN); 2. Anna German (RUS); 3. Caterina Navarria (ITA); 3. Yana Egorian (RUS); 5. Marta Ciaraglia (ITA); 6. Beline Boulay (FRA); 7. Lera Chudikova (UKR); 8. Elizaveta Kirianova (RUS); 18. Martina Petraglia (ITA); 31. Benedetta Baldini (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI - SCIABOLA MASCHILE, STEFANO SCEPI VINCE IL TITOLO CONTINENTALE. SETTIMO POSTO PER ALBERTA SANTUCCIO NELLA SPADA FEMMINILE.

Roma - Quarta medaglia per gli azzurrini nella seconda giornata di gare ai Campionati Europei Cadetti in corso di svolgimento a Bourges (Francia). Nella sciabola maschile, infatti, Stefano Scepi (nella foto) ha conquistato il titolo continentale imponendosi in finale con il punteggio di 15 a 11 sul francese Emmanuel Gans. Nei turni precedenti, il 16enne schermidore del C.S. Ariccia, aveva superato nell'ordine lo spagnolo Ignacio Gonzales Rodriguez (15-12), il russo Nikita Li (15-8), l'ungherese Bence Szabo (15-13) ed il tedesco Maximilian Kindler (15-10), bronzo nell'edizione dell'anno scorso. Per l'Italia si tratta del primo oro - e podio - della storia nell'individuale di sciabola dopo un biennio dominato dall'Ungheria con i successi di Szilagyi ed Iliasz. Niente da fare, poi, per gli altri sciabolatori in gara: Roberto Boccarusso (17esimo, 13-15 con Kindler) Tommaso Saviozzi (18esimo, 12-15 con il francese Arthur Zatko) ed Enrico Berrè (23esimo, 10-15 con il francese Edouard Alkange) sono stati eliminati tutti al secondo turno. Sul gradino più basso del podio, oltre a Kindler, è salito l'altro tedesco Florian Lehnert. Nella spada femminile, invece, le azzurre non sono riuscite nell'impresa di salire sul podio per il terzo anno consecutivo dopo l'oro del 2007 di Rossella Fiamingo ed il bronzo del 2008 di Brenda Briasco. Sono svanite nei quarti, infatti, le speranze italiane di andare a medaglia, con Alberta Santuccio che si è dovuta accontentare della settima posizione. La 14enne schermitrice in forza al C.S. Acireale, al suo esordio europeo, è stata comunque protagonista di una buona prova con i successi ottenuti sull'estone Gaia-Marianna Siim (15-9), sull'israeliana Viktoriya Romanyuk (15-12) e sulla russa Tatiana Gudkova (15-12). Nell'assalto decisivo per entrare in zona medaglia, però, nulla ha potuto con la vice campionessa europea uscente Julia Beljajeva, che ha fatto suo il match per 15-9. La spadista estone, di due anni più vecchia e già vincitrice di una prova di Coppa dl Mondo nel 2009 a Goteborg, è stata l'autentica bestia nera per le spadiste italiane, con l'eliminazione negli ottavi di Giulia Guerra (15esima) e di quella di Camilla Batini (25esima) nei 16esimi. Sempre negli ottavi, poi, è arrivata la sconfitta per Agnese Monarca (14esima), out per 7-15 con l'ungherese Dorina Budai, bronzo nel 2007 a Novi Sad. Oro alla Beljajeva vincitrice per 15-14 sulla francese Lauren Rembi e bronzo per le unghereresi Dorina Budai ed Anna Kolczonay. L'appuntamento è ora per domani con la disputa delle prove a squadre di spada maschile e fioretto femminile. Alle ore 8.30 saliranno in pedana gli spadisti Marco Fichera, Marco Leombruno, Lorenzo Locci ed Andrea Vallosio; mentre, alle ore 9.30, sarà la volta delle fiorettiste Olga Rachele Calissi, Beatrice Monaco, Francesca Palumbo ed Alice Volpi.


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, SCIABOLA MASCHILE, BOURGES (FRANCIA)

16ESIMI: Arthur Zatko (FRA) b. Tommaso Saviozzi (ITA) 15-12; Edouard Alkange (FRA) b. Enrico Berrè (ITA) 15-10; Maximilian Kindler (GER) b. Roberto Boccarusso (ITA) 15-13.

QUARTI: Emmanuel Gans (FRA) b. Siarhei Shachanin (BLR) 15-8; Florian Lehnert (GER) b. Richard Hubers (GER) 15-8; Maximilian Kindler (GER) b. Yuriy Tsap (UKR) 15-9; Stefano Scepi (ITA) b. Bence Szabo (HUN) 15-13.

SEMIFINALI: Emmanuel Gans (FRA) b. Florian Lehnert (GER) 15-10; Stefano Scepi (ITA) b. Maximilian Kindler (GER) 15-10.

FINALE: Stefano Scepi (ITA) b. Emmanuel Gans (FRA) 15-11.

CLASSIFICA (58): 1. Stefano Scepi (ITA); 2. Emmanuel Gans (FRA); 3. Florian Lehnert (GER); 3. Maximilian Kindler (GER); 5. Bence Szabo (HUN); 6. Yuriy Tsap (UKR); 7. Richard Hubers (GER); 8. Siarhei Shachanin (BLR); 17. Roberto Boccarusso (ITA); 18. Tommaso Saviozzi (ITA); 23. Enrico Berrè (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI CADETTI, SPADA FEMMINILE, BOURGES (FRANCIA)

16ESIMI: Julia Beljajeva (EST) b. Camilla Batini (ITA) 15-8.

OTTAVI: Julia Beljajeva (EST) b. Giulia Guerra (ITA) 15-8; Dorina Budai (HUN) b. Agnese Monarca (ITA) 15-7.

QUARTI: Julia Beljajeva (EST) b. Alberta Santuccio (ITA) 15-9; Anna Kolczonay (HUN) b. Kamila Strug (POL) 15-10; Lauren Rembi (FRA) b. Paulina Matlauskaite (LTU) 15-6; Dorina Budai (HUN) b. Erika Kirpu (EST) 15-10.

SEMIFINALI: Julia Beljajeva (EST) b. Anna Kolczonay (HUN) 15-4; Lauren Rembi (FRA) b. Dorina Budai (HUN) 15-14.

FINALE: Julia Beljajeva (EST) b. Lauren Rembi (FRA) 15-14.

CLASSIFICA (84): 1. Julia Beljajeva (EST); 2. Lauren Rembi (FRA); 3. Dorina Budai (HUN); 3. Anna Kolczonay (HUN); 5. Erika Kirpu (EST); 6. Kamila Strug (POL); 7. Alberta Santuccio (ITA); 8. Paulina Matlauskaite (LTU); 14. Agnese Monarca (ITA); 15. Giulia Guerra (ITA); 25. Camilla Batini (ITA).


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito