Lista Eventi Trofeo Carroccio

federscherma livorno

Federscherma.it segue con aggiornamenti in tempo reale l'evoluzione quotidiana dei Campionati Italiani Assoluti che è possibile seguire, on line, anche attraverso la web tv FederschermaTv, edita da Atleticom.
Ricco il palinsesto quotidiano: si inizia ogni giorno con il sunto della giornata precedente e la presentazione di quella che si inizia a vivere sulle pedana.
Dalle 12.00 in poi le telecamere di FederschermaTv saranno orientate sulle pedane, per seguire le gare in programma, sino alle fasi finali.
Infine la cerimonia di premiazione e le interviste agli atleti protagonisti della giornata di gare.
La fan page ufficiale della Federazione Italiana Scherma su Facebook accoglie notizie e soprattutto la galleria fotografica che, attraverso gli scatti di Augusto Bizzi, ha l'obiettivo di far vivere, anche da casa, le emozioni dei Campionati Italiani Assoluti. Il profilo ufficiale della FederScherma su Twitter raccoglie invece i retroscena e le prime dichiarazioni dei protagonisti.

Ma i Campionati Italiani Assoluti 2010 si potranno seguire anche su RaiSport. Questa la programmazione sui due canali sportivi Rai.
Giovedì 26 maggio
ore 19.30 - 21.30: dal teatro Goldoni - Finali prove individuali fioretto maschile, spada femminile, sciabola femminile - diretta su RaiSport 2
Venerdì 27 maggio
ore 18.05 - 19.00 : Finali prove a squadre fioretto maschile - differita su RaiSport 1
Sabato 28 maggio
ore 13.30 - 16.00 : Finali prove a squadre spada femminile, sciabola femminile e fioretto maschile individuale paralimpico - differita su RaiSport 2
Domenica 29 maggio
ore 10.00 - 11.00 : Finali prove individuali fioretto femminile, spada maschile, sciabola maschile - differita su RaiSport 2
Lunedi 30 maggio
ore 19.00 - 22.00 : Finali prove a squadre fioretto femminile, spada maschile, sciabola maschile - differita su RaiSport 2

La telecronaca di tutte le giornate di gare è affidata all'esperto giornalista Rai Federico Calcagno, col commento tecnico di Stefano Pantano e la regia di Franco Venditti.

COPPA DEL MONDO - SPADA MASCHILE, LA FRANCIA SI AGGIUDICA IL ''1° TROFEO CARLO CARNEVALI''. 11ESIMA L'ITALIA.

Castellanza (VA) - Sulle pedane del Palazzetto dello Sport di Castellanza (VA) la Francia si è aggiudicata la prima edizione del "Trofeo Carlo Carnevali", prova a squadre di spada maschile valida per la Coppa del Mondo Assoluta. Il team transalpino composto da Grumier, Jeannet J., Lucenay - primo anche nell'individuale - e Robeiri, infatti, ha superato in finale con il punteggio di 45 a 30 la Russia (Avdeev, Gaisin, Naumkine, Tikhomirov), ritornando così sul gradino più alto del podio a distanza di oltre un anno dall'ultimo successo conseguito nel gennaio del 2008 a Doha. Terzi gli Stati Uniti vittoriosi al minuto supplementare per 36 a 35 sulla Polonia. Il Comitato Organizzatore, prima dell'inizio della finale, ha consegnato ad Emanuele Carnevali una targa dedicata alla memoria del padre a cui è stata intitolata la manifestazione. Undicesimo posto, invece, per gli azzurri. Matteo Tagliariol, Diego Confalonieri, Alfredo Rota e Stefano Carozzo, infatti, sono stati eliminati negli ottavi di finale con il punteggio di 45 a 43 dall'Estonia (Novosjolov, Priinits, Jarve). Un vero peccato per il team italiano, leader del ranking mondiale e campione uscente, che dopo quasi due anni - maggio 2007 a Parigi - è uscito dalle prime otto in una prova di coppa. Partenza sprint per gli estoni che con Novosjolov infliggevano un secco 1-5 a Confalonieri, con Carozzo e Rota che non riuscivano a rimontare nei due successivi assalti: 11-15. Situazione invariata anche alla fine del secondo giro, con l'Italia incapace di risalire e sempre sotto di quattro stoccate (18-22). Nella settima ed ottava manche, però, prima Rota (4-3 con Priinits) e poi Confalonieri (9-8 con Jarve) dimezzavano lo svantaggio sul 31 a 33, affidando le speranze di rimonta a Tagliariol. Il campione olimpico, al suo primo assalto di giornata, riusciva ad impattare sul 37 pari, prima di giocarsi tutto negli ultimi novanta secondi della sfida. L'azzurro trovava il primo vantaggio sul 38-37 e successivamente sul 39-38, prima di essere nuovamente ripreso sul 39 pari e subito dopo superato sul 39-40. Sul 42-43 Novosjolov metteva la stoccata decisiva, anche se Tagliariol si riportava di lì a poco ancora sul -1 (43-44). Ad un secondo dalla fine, nel disperato tentativo di recuperare, lo spadista trevigiano subiva un doppio cartellino giallo che concedeva la stoccata decisiva all'Estonia. A seguire, nel girone di consolazione, gli azzurri prima sconfiggevano il Venezuela (Canas, Fernandez, Limardo, Mejias) per 45 a 35, arrendendosi poi per 34 a 45 alla Svizzera (Kauter F., Kauter M., Marmillod, Steffen). Infine, nell'ultimo assalto, arrivava la vittoria per 45 a 42 sulla Norvegia (Backer, Kramarics, Piasecki, Torkildsen). Il prossimo appuntamento di coppa con la spada maschile è fissato per il 7 ed 8 febbraio prossimi a Lisbona (Portogallo).


COPPA DEL MONDO, "1° TROFEO CARLO CARNEVALI", PROVA A SQUADRE, SPADA MASCHILE, LEGNANO

OTTAVI: Estonia b. Italia 45-43; Russia b. Venezuela 31-20; Ucraina b. Svizzera 36-29; Polonia b. Spagna 45-27; Ungheria b. Norvegia 42-34; Stati Uniti b. Cina 29-24; Germania b. Canada 45-26; Francia b. Gran Bretagna 45-30.

QUARTI: Russia b Estonia 45-28; Polonia b. Ucraina 27-24; Stati b. Ungheria 34-33 al minuto supplemtare; Francia b. Germania 45-44.

GIRONE 9/16 POSTO (1° assalto): Italia b. Venezuela (Canas, Fernandez, Limardo, Mejias) 45-35; Svizzera b. Spagna 45-38; Norvegia b. Cina 45-37; Canada b. Gran Bretagna 30-29.

GIRONE 9/16 POSTO (2° assalto): Svizzera(Kauter F., Kauter M., Marmillod, Steffen) b. Italia 45-34; Canada b. Norvegia 45-38.

FINALE UNDICESIMO POSTO: Italia b. Norvegia (Backer, Kramarics, Piasecki, Torkildsen) 45-42.

SEMIFINALI: Russia b. Polonia 41-40; Francia b. Stati Uniti 45-38.

FINALE TERZO POSTO: Stati Uniti b. Polonia 36-35 al minuto supplementare.

FINALE PRIMO POSTO: Francia (Grumier, Jeannet J., Lucenay, Robeiri) b. Russia 45-30.

CLASSIFICA (22): 1. Francia; 2. Russia; 3. Stati Uniti; 4. Polonia; 5. Ungheria; 6. Ucraina; 7. Estonia; 8. Germania; 11. Italia (Tagliariol, Confalonieri, Rota, Carozzo).


COPPA DEL MONDO - SPADA MASCHILE, NOVE ITALIANI NEI 32ESIMI DEL ''TROFEO CARROCCIO''

Castellanza (VA) - Cinque azzurri hanno ottenuto il pass per il tabellone principale nella prima giornata di gare della 32esima edizione del "Trofeo Carroccio" in corso di svolgimento al Palazzetto dello Sport di Castellanza (VA). Nella prova individuale valida per la Coppa del Mondo Assoluta, infatti, Gabriele Magni, Enrico Garozzo, Federico Bollati e Paolo Pizzo, si sono qualificati per i 32esimi di finale - in programma domani a partire dalle ore 8.30 - dopo aver superato i gironi di qualificazione ed un doppio turno ad eliminazione diretta. Stefano Carozzo, invece, è stato ammesso direttamente al termine della fase a gironi. Già ammessi, per diritto di classifica, poi, il campione olimpico Matteo Tagliariol, Diego Confalonieri, Alfredo Rota e Francesco Martinelli. Il sorteggio, però, non è stato propriamente benevolo con gli atleti italiani, protagonisti domani in un doppio derby: Alfredo Rota affronterà Enrico Garozzo e Matteo Tagliariol se la vedrà con Federico Bollati. Il campione uscente Diego Confalonieri incontrerà il britannico Thomas Cadman; mentre, Stefano Carozzo, sfiderà l'ucraino Maksym Khvorost, numero 25 del mondo e vincitore dell'unico precedente disputato l'anno scorso ad Heidenheim. Infine, Francesco Martinelli, Gabriele Magni e Paolo Pizzo sfideranno rispettivamente lo statunitense Cody Mattern, il cinese Shuo Zhang e lo spagnolo David Espana. Le semifinali e la finale dell'individuale saranno trasmesse in diretta su RaiSportPiù dalle ore 16.40 alle ore 18.00 circa. Inoltre, alle ore 17.15, collegamento anche su RaiTre per la finalissima che assegnerà il titolo 2009.


COPPA DEL MONDO, "32° TROFEO CARROCCIO", GP FIE, SPADA MASCHILE, LEGNANO

ITALIANI QUALIFICATI DIRETTAMENTE DOPO I GIRONI: Stefano Carozzo (ITA).

ITALIANI QUALIFICATI RANKING FIE: Matteo Tagliariol, Diego Confalonieri, Alfredo Rota, Francesco Martinelli.

1° turno: Gabriele Magni (ITA) b. Alexa Tarkovskij Hemmi (NOR) 14-10; Enrico Garozzo (ITA) b. Rudolf Haller (GER) 15-10; Federico Bollati (ITA) b. James Thornton (GBR) 15-7; Ignacio Canto (ESP) b. Andrea Ferrari (ITA) 15-12; Roberto Bertinetti (ITA) b. Edoardo Munzone (ITA) 15-14; Paolo Pizzo (ITA) bye.

2° turno: Gabriele Magni (ITA) b. German Krupkin (ISR) 15-11; Enrico Garozzo (ITA) b. Guojie Li (CHN) 14-13; Federico Bollati (ITA) b. Hugues Boisvert-Simard (CAN) 15-11; Paolo Pizzo (ITA) b. Roberto Bertinetti (ITA) 15-8.

32ESIMI: Maksym Khvorost (UKR)-Stefano Carozzo (ITA) ore 8.50; Shuo Zhang (CHN)-Gabriele Magni (ITA) ore 9.10; Thomas Cadman (GBR)-Diego Confalonieri (ITA) ore 10.50; Cody Mattern (USA)-Francesco Martinelli (ITA) ore 9.30; Alfredo Rota (ITA)-Enrico Garozzo (ITA) ore 8.30; David Espana (ESP)-Paolo Pizzo (ITA) ore 10.30; Federico Bollati (ITA)-Matteo Tagliariol (ITA) ore 10.50.


COPPA DEL MONDO - SPADA MASCHILE, IL FRANCESE JEAN-MICHEL LUCENAY VINCE IL ''32° TROFEO CARROCCIO''. AZZURRI OUT NEGLI OTTAVI.

Castellanza (VA) - Il francese Jean-Michel Lucenay si è aggiudicato la 32esima edizione del "Trofeo Carroccio", Grand Prix di spada maschile valido per la Coppa del Mondo Assoluta e disputato al Palazzetto dello Sport di Castellanza (VA). Il 30enne transalpino, infatti, superando in finale con il punteggio di 15 a 11 l'ucraino Maksym Khvorost (vincitore dell'edizione del 2002), ha conquistato il suo primo successo in carriera, portando così a nove - contro le otto azzurre - le vittorie francesi nella prova legnanese. Niente da fare, invece, per gli azzurri. Tagliariol, Rota e Martinelli, infatti, sono usciti negli ottavi di finale. Miglior piazzamento per il campione olimpico Matteo Tagliariol - nono - sconfitto proprio per 13-15 da Lucenay, avversario ostico e che in quattro scontri diretti negli ultimi dodici mesi ha avuto la meglio in tre occasioni. Lo spadista trevigiano nei primi due turni aveva superato l'altro azzurro Federico Bollati per 15-13 e lo spagnolo David Espana per 15-12. Decimo Alfredo Rota, che dopo la doppia vittoria ottenuta con il compagno di squadra Enrico Garozzo (15-9) ed il norvegese Sturla Torkildsen (15-8), ha ceduto per 10-15 al tedesco Joerg Fiedler. Francesco Martinelli, poi, ha chiuso al 12esimo posto. Il 30enne pisano si è arreso per 12-15 all'israeliano Grigori Beskin, dopo i successi con lo statunitense Cody Mattern (15-5) ed con il tedesco Sven Schmid (15-14). Il campione uscente Diego Confalonieri, invece, si è classificato al 18esimo posto. Per lo schermidore di Bresso la sconfitta è arrivata nei 16esimi per 11-15 con lo svizzero Fabian Kauter. Il maestro Enrico Di Ciolo al termine della gara ha voluto fare un bilancio della giornata: "Abbiamo pagato la stanchezza della doppia trasferta di Kuwait City e Doha, arrivando qui un po' scarichi, magari inconsciamente. Un vero peccato, ci tenevamo a far bene davanti al pubblico di casa. Il bilancio dei primi tre Grand Prix della stagione è comunque positivo. Domani cercheremo di rifarci nella prova a squadre". L'appuntamento è ora per domani con la prova a squadre, gara nella quale l'Italia dovrà difendere il titolo conquistato l'anno scorso. Tagliariol, Confalonieri, Rota e Carozzo alle ore 10.00 affronteranno negli ottavi di finale la vincente tra Estonia e Repubblica Ceca.


COPPA DEL MONDO, "32° TROFEO CARROCCIO", GP FIE, SPADA MASCHILE, LEGNANO

32ESIMI: Maksym Khvorost (UKR) b. Stefano Carozzo (ITA) 9-8; Shuo Zhang (CHN) b. Gabriele Magni (ITA) 6-5; Diego Confalonieri (ITA) b. Thomas Cadman (GBR) 15-11; Francesco Martinelli (ITA) b. Cody Mattern (USA) 15-5; Alfredo Rota (ITA) b. Enrico Garozzo (ITA) 15-9; David Espana (ESP) b. Paolo Pizzo (ITA) 15-12; Matteo Tagliariol (ITA) b. Federico Bollati (ITA) 15-13.

16ESIMI: Fabian Kauter (SUI) b. Diego Confalonieri (ITA) 15-11; Francesco Martinelli (ITA) b. Sven Schmid (GER) 15-14; Alfredo Rota (ITA) b. Sturla Torkildsen (NOR) 15-8; Matteo Tagliariol (ITA) b. David Espana (ESP) 15-12.

OTTAVI: Grigori Beskin (ISR) b. Francesco Martinelli (ITA) 15-12; Joerg Fiedler (GER) b. Alfredo Rota (ITA) 15-10; Jean-Michel Lucenay (FRA) b. Matteo Tagliariol (ITA) 15-13.

QUARTI: Maksym Khvorost (UKR) b. Eric Boisse (FRA) 7-6; Silvio Fernandez (VEN) b. Fabian Kauter (SUI) 11-10; Weston Kelsey (USA) b. Grigori Beskin (ISR) 7-6; Jean-Michel Lucenay (FRA) b. Joerg Fiedler (GER) 8-7.

SEMIFINALI: Maksym Khvorost (UKR) b. Silvio Fernandez (VEN) 15-10; Jean-Michel Lucenay (FRA) b. Weston Kelsey (USA) 13-12 al minuto supplementare.

FINALE: Jean-Michel Lucenay (FRA) b. Maksym Khvorost (UKR) 15-11.

CLASSIFICA (177): 1. Jean-Michel Lucenay (FRA); 2. Maksym Khvorost (UKR); 3. Silvio Fernandez (VEN); 3. Weston Kelsey (USA); 5. Joerg Fiedler (GER); 6. Fabian Kauter (SUI); 7. Grigori Beskin (ISR); 8. Eric Boisse (FRA); 9. Matteo Tagliariol (ITA); 10. Alfredo Rota (ITA); 12. Francesco Martinelli (ITA); 18. Diego Confalonieri (ITA); 41. Stefano Carozzo (ITA); 42. Paolo Pizzo (ITA); 52. Gabriele Magni (ITA); 59. Enrico Garozzo (ITA); 63. Federico Bollati (ITA); 92. Roberto Bertinetti (ITA); 110. Edoardo Munzone (ITA); 112. Andrea Ferrari (ITA); 134. Matteo Trager (ITA); 136. Andrea Cipriani (ITA); 140. Michele Audano (ITA).


COPPA DEL MONDO, "1° TROFEO CARLO CARNEVALI", PROVA A SQUADRE, SPADA MASCHILE, LEGNANO

OTTAVI: Italia-Estonia/Repubblica Ceca (ore 10.00).


COPPA DEL MONDO - SPADISTI A LEGNANO PER LA 32ESIMA EDIZIONE DEL "TROFEO CARROCCIO". ISCRITTI 177 ATLETI, 33 I PAESI RAPPRESENTATI.

Roma - Si disputerà da venerdì 30 a domenica 1° febbraio, presso il Palazzetto dello Sport di Castellanza (VA), la 32esima edizione del "Trofeo Carroccio", prova individuale e a squadre valida per la Coppa del Mondo di spada maschile. La gara, classificata GP FIE (a punteggio raddoppiato) ed abbinata allo storico Palio di Legnano, vedrà la partecipazione di 177 schermidori in rappresentanza di 33 Paesi. Nella prova a squadre, invece, saranno 22 le nazioni che si contenderanno il titolo. Grande attesa per gli azzurri dopo il positivo avvio di stagione culminato con la doppietta di Doha, prova nella quale Alfredo Rota (vittorioso in finale su Francesco Martinelli) si è imposto nella gara individuale ed il team azzurro ha fatto sua la prova a squadre, conquistando così la leadership nella classifica mondiale. Positiva, al contempo, la prestazione di Diego Confalonieri, quinto a Kuwait City e settimo a Doha, ma soprattutto campione uscente della prova legnanese. L'anno scorso, infatti, salì sul gradino più alto del podio superando il francese Jerome Jeannet. Egual discorso, poi, per quanto concerne la prova a squadre, con l'Italia (Tagliariol, Confalonieri, Rota e Carozzo) prima nel 2008 davanti all'Ucraina. Nella giornata di venerdì, con inizio alle ore 8.30, si disputeranno le eliminatorie che definiranno l'elenco dei 64 schermidori ammessi al tabellone principale. Esentati i primi 16 classificati del ranking F.I.E (tra cui Tagliariol, Confalonieri, Rota e Martinelli) iscritti alla competizione. Sabato, poi, sempre alle ore 8.30, prenderanno il via i 32esimi di finale. Semifinali e finale sono programmate per le ore 16.30. Domenica, invece, prova a squadre, titolata "1° Trofeo Carlo Carnevali", in memoria del compianto C.t. della spada scomparso il 31 dicembre scorso. Primo turno alle ore 8.30 e finale per il titolo alle ore 16.30. La manifestazione, al via nel 1978, ha visto imporsi in otto edizioni gli spadisti italiani. Doppio successo per Stefano Bellone (1978 e 1979) ed Angelo Mazzoni (1984 e 1991) ed uno per Roberto Manzi (1986), Sandro Cuomo (1988), Alfredo Rota (2003) e Diego Confalonieri (2008). Nove i vincitori, in altrettante edizioni, dal 2000 ad oggi. A parte Bellone, solo il francese Eric Srecki si è aggiudicato due titoli consecutivi, ma soprattutto è stato l'unico atleta nella storia ad aggiudicarsi tre edizioni (1995, 1999 e 2000). In anni diversi, invece, doppio sigillo per il tedesco Elmar Bormann (1983 e 1992) ed il francese Jean-Michel Henry (1985 e 1993). Discorso diverso per quanto concerne la gara a squadre. Legnano ha organizzato la prova solo dal 2008, mentre, in passato, la gara si svolgeva a Vercelli, che fino al 2004 ha ospitato lo storico "Trofeo Bertinetti". Le semifinali e la finale dell'individuale saranno trasmesse in diretta su RaiSportPiù dalle ore 16.40 alle ore 18.00 circa. Inoltre, alle ore 17.15, collegamento anche su RaiTre per la finalissima che assegnerà il titolo 2009.


COPPA DEL MONDO ASSOLUTA SPADA MASCHILE (Legnano, "32° Trofeo Carroccio" e "1° Trofeo Carlo Carnevali", GP FIE, 30 gennaio-1° febbraio 2009)
Atleti italiani in gara: Michele Audano, Roberto Bertinetti, Federico Bollati, Stefano Carozzo, Andrea Cipriani, Diego Confalonieri, Andrea Ferrari, Enrico Garozzo, Gabriele Magni, Francesco Martinelli, Edoardo Munzone, Paolo Pizzo, Alfredo Rota, Matteo Tagliariol, Matteo Trager.
Convocati gara a squadre: Matteo Tagliariol, Diego Confalonieri, Alfredo Rota, Stefano Carozzo.
Staff tecnico: Enrico Di Ciolo, Oleg Pouzanov (maestri); Riccardo Lazzari (fisioterapista per gara a squadre).
Risultati 2008 individuale: 1. Diego Confalonieri (ITA); 2. Jerome Jeannet (FRA); 3. Ulrich Robeiri (FRA); 3. Serguey Kotchetkov (RUS).
Ultima vittoria italiana individuale Legnano: 2008, Diego Confalonieri.
Ultima vittoria italiana individuale in CdM: Alfredo Rota, 24 gennaio 2009, Doha.
Ranking FIE individuale italiani: 1. Matteo Tagliariol; 3. Diego Confalonieri; 9. Alfredo Rota; 17. Francesco Martinelli; 31. Stefano Carozzo; 44. Paolo Pizzo, 99. Matteo Trager; 134. Roberto Bertinetti; 310. Gabriele Magni; 314. Enrico Garozzo; s.c. Michele Audano; s.c. Federico Bollati; s.c. Andrea Cipriani; s.c. Andrea Ferrari; s.c. Edoardo Munzone.
Risultati 2008 squadre: 1. Italia; 2. Ucraina; 3. Polonia; 4. Russia.
Ultima vittoria italiana squadre Legnano: 2008.
Ultima vittoria italiana squadre in CdM: Doha, 25 gennaio 2009.
Ranking FIE squadre: 1. Italia; 2. Francia; 3. Ungheria; 4. Polonia; 5. Ucraina; 6. Cina; 7. Venezuela; 8. Corea del Sud.

RISULTATI COPPA DEL MONDO 2009
Kish Island individuale (A): 1. Bas Verwijlen (NED); 2. Mohammad Rezaei Tadi (IRI); 3. Mikayel Ghazaryan (ARM); 3. Ali Yaghoobian (IRI); 26. Carlo Fenzi (ITA).
Kuwait City individuale (GP): 1. Gauthier Grumier (FRA); 2. Sven Schmid (GER); 3. Gabor Boczko (HUN); 3. Peter Somfai (HUN); 5. Diego Confalonieri (ITA); 6. Stefano Carozzo (ITA); 8. Paolo Pizzo (ITA).
Kuwait City squadre (GP): 1. Germania; 2. Ungheria; 3. Italia; 4. Cina; 5. Francia; 6. Ucraina; 7. Canada; 8. Polonia.
Doha individuale (GP): 1. Alfredo Rota (ITA); 2. Francesco Martinelli (ITA); 3. Guojie Li (CHN); 3. Peter Somfai (HUN); 7. Diego Confalonieri (ITA).
Doha squadre (GP): 1. Italia; 2. Ucraina; 3. Ungheria; 4. Polonia; 5. Cina; 6. Svizzera; 7. Stati Uniti; 8. Canada.

LE VITTORIE ITALIANE
1978 Stefano Bellone; 1979 Stefano Bellone; 1984 Angelo Mazzoni; 1986 Roberto Manzi; 1988 Sandro Cuomo; 1991 Angelo Mazzoni; 2003 Alfredo Rota; 2008. Diego Confalonieri.

PROGRAMMA "32° TROFEO CARROCCIO" E "1°TROFEO CARLO CARNEVALI"
Venerdì 30 gennaio: eliminatorie (ore 8.30).
Sabato 31 gennaio: 32esimi di finale (ore 8.30); semifinali e finale (ore 16.30).
Domenica 1° febbraio: eliminatorie (ore 8.30); finale (ore 16.30).


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito