Lista Eventi Campionati Italiani Cadetti e Giovani Foligno 2007

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI - IRENE VECCHI E MICHELE PIRRAZZO VINCONO IL TRICOLORE NELLA SCIABOLA E NEL FIORETTO

Spello (Perugia) - Sono Irene Vecchi (Fides Livorno) e Michele Pirrazzo (C.S. Roma) i campioni italiani Giovani 2007 di sciabola femminile e fioretto maschile. Per la Vecchi, tra l'altro, si tratta di una conferma della vittoria dello scorso anno ad Acireale, mentre Pirrazzo migliora il terzo posto della passata stagione.
La finale della sciabola femminile è stata targata Fides Livorno. Come la Vecchi, infatti, anche la sua avversaria Elisa Ageno appartiene al glorioso sodalizio toscano. La Vecchi si è imposta senza particolari problemi, come dimostra il 15-8 finale. Al termine, tra le due protagoniste della sfida per l'oro c'è stato un intenso abbraccio, cui si sono subito uniti i loro maestri.
Nelle due semifinali, la Vecchi e la Ageno avevano sconfitto rispettivamente Loreta Gulotta (Fiamme Gialle) e Rossella Gregorio (C.S. Salerno), in entrambi i casi con il punteggio di 15-9. Da sottolineare il fatto che Vecchi, Gulotta e Gregorio l'anno scorso erano state prima, seconda e terza ad Acireale.
Nel turno precedente, la Vecchi aveva battuto 15-11 Caterina Navarria (Gemina Scherma), la Gulotta aveva vinto 15-7 su Francesca Ponti (C.S. Imola), la Ageno si era imposta 15-12 su Margherita Laurenti (C.S. Imola) e la Gregorio aveva sconfitto 15-11 Laura Friedl (Gemina Scherma).
Se nella sciabola femminile ha dominato la scuola livornese, nel fioretto maschile è salita sugli scudi quella romana: come i due finalisti Pirrazzo e Valerio Aspromonte (Fiamme Gialle), anche il terzo classificato Gabriele Ghio (Frascati Scherma) proviene dalla capitale.
Per quanto riguarda la finale, Pirrazzo si è imposto 15-8 al termine di un assalto molto nervoso, con un totale di quattro cartellini rossi comminati dall'arbitro (tre a Pirrazzo e uno ad Aspromonte). In semifinale, quest'ultimo aveva avuto ragione di Niccolò Meringolo (C.S. Torino), dopo una partenza ad handicap (1-6). Alla fine il punteggio è stato 15-13 per l'atleta delle Finanza. Dall'altra parte del tabellone battaglia anche tra Pirrazzo e Ghio, con il primo che si è imposto 15-12.
Nei quarti di finale, Ghio, Pirrazzo, Aspromonte e Meringolo avevano superato rispettivamente David Sopegno (C.S. Torino) per 15-7, Giorgio Avola (Conad Modica) per 10-9 al minuto supplementare (priorità Pirrazzo), Eugenio D'Orazio (C.S. Roma) per 15-11 e Matteo Iaconis (A. Di Ciolo Pisa) per 15-9.
Stanchissimi e quasi tutti subito fuori i reduci dalla gara di Coppa del Mondo disputata ieri a Venezia. Tobia Biondo (Carabinieri), che in laguna ha ottenuto un fantastico terzo posto, ha perso 8-15 con Tommaso Lari (Fides Livorno), Martino Minuto (Aeronautica) è stato sconfitto 9-15 da Marco Gianello (L. Di Rosa Mestre). L'unico a "salvarsi" è stato il citato Aspromonte, che comunque è arrivato fisicamente provatissimo alla finale.

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI
SCIABOLA FEMMINILE
Quarti di finale
: Irene Vecchi b. Caterina Navarria 15-11; Loreta Gulotta b. Francesca Ponti 15-7; Elisa Ageno b. Margherita Laurenti 15-12; Rossella Gregorio b. Laura Friedl 15-11.
Semifinali: Irene Vecchi b. Loreta Gulotta 15-9; Elisa Ageno b. Rossella Gregorio 15-9.
Finale: Irene Vecchi b. Elisa Ageno 15-8.
Classifica: 1. Irene Vecchi (Fides Livorno); 2. Elisa Ageno (Fides Livorno); 3. Loreta Gulotta (Fiamme Gialle); 3. Rossella Gregorio (C.S. Salerno); 5. Francesca Ponti (C.S. Imola); 6. Laura Friedl (Gemina Scherma); 7. Caterina Navarria (Gemina Scherma); 8. Margherita Laurenti (C.S. Imola); 9. Livia Stagni (Carabinieri); 10. Marina Savona (Discobolo Sciacca); 11. Vittoria Brunetti (C.S. Roma); 12. Marta Ciaraglia (Murialdo Scherma Albano); 12. Roberta Fiordelisi (Accademia Sciabola Pugliese); 14. Lucrezia Sinigaglia (Petrarca Padova); 15. Paola Guarneri (C.S. Ariccia); 16. Giulia Santucci (Virtus Bologna)

FIORETTO MASCHILE
Quarti di finale
: Gabriele Ghio b. David Sopegno 15-7; Michele Pirrazzo b. Giorgio Avola 10-9 al minuto supplementare (priorità Pirrazzo); Valerio Aspromonte b. Eugenio D'Orazio 15-11; Niccolò Meringolo b. Matteo Iaconis 15-9.
Semifinali: Michele Pirrazzo b. Gabriele Ghio 15-12; Valerio Aspromonte b. Niccolò Meringolo 15-13.
Finale: Michele Pirrazzo b. Valerio Aspromonte 15-8.
Classifica: 1. Michele Pirrazzo (C.S. Roma); 2. Valerio Aspromonte (Fiamme Gialle); 3. Niccolò Meringolo (C.S. Torino); 3. Gabriele Ghio (Frascati Scherma); 5. David Sopegno (C.S. Torino); 6. Giorgio Avola (Conad Modica); 7. Eugenio D'Orazio (C.S. Roma); 8. Matteo Iaconis (A. Di Ciolo Pisa); 9. Alessandro Paroli (Fides Livorno); 10. Alessio Foconi (C.S. Terni); 11. Marco Gianello (L. Di Rosa Mestre); 12. Massimo Squizzato (L. Di Rosa Mestre)3; 13. Claudio Avella (Pisascherma); 14. Michele Di Francisca (C.S. Jesi); 15. Riccardo Cinti (Frascati Scherma); 16. Tommaso Lari (Fides Livorno)

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI - ARIANNA ERRIGO SUL PRIMO GRADINO DEL PODIO NEL FIORETTO DAVANTI A CLAUDIA CARACCIOLO

Spello (Perugia) - Grande giornata per i Carabinieri ai Campionati Italiani Cadetti e Giovani di Spello. Dopo la vittoria di Massimiliano Murolo nella sciabola è infatti arrivata quella - in realtà tutt'altro che imprevista - di Arianna Errigo nel fioretto Under 20. La due volte vice-campionessa del mondo di categoria ha regolato con un netto 15-7 in finale Claudia Caracciolo, atleta delle Fiamme Gialle. La Caracciolo, fra l'altro, è stata vittima di un leggero infortunio alla mano quando si era sul punteggio di 7-5 a favore della Errigo, che ha sempre avuto il controllo sul match.
In semifinale, la Errigo aveva battuto 15-10 Anna Venturini (L. Di Rosa Mestre), mentre la Caracciolo aveva avuto la meglio su Chiara Cini (A. Di Ciolo Pisa) con il punteggio di 15-9.
Nei quarti di finale, la Errigo ha battuto 15-9 Angela Gugliotta (Conad Modica), la Venturini si è imposta 15-9 su Martina Batini (Pisascherma), la Caracciolo ha avuto la meglio su Marina Bolis (C.S. Conegliano) e la Cini ha superato all'ultima stoccata (15-14) la giovanissima Alice Volpi (Cus Siena, classe 1992).

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI
FIORETTO FEMMINILE
Quarti di finale
: Arianna Errigo b. Angela Gugliotta 15-9; Anna Venturini b. Martina Batini 15-9; Claudia Caracciolo b. Marina Bolis 15-8; Chiara Cini b. Alice Volpi 15-14.
Semifinali: Arianna Errigo b. Anna Venturini 15-10; Claudia Caracciolo b. Chiara Cini 15-9.
Finale: Arianna Errigo b. Claudia Caracciolo 15-7.
Classifica: 1. Arianna Errigo (Carabinieri); 2. Claudia Caracciolo (Fiamme Gialle); 3. Chiara Cini (A. Di Ciolo Pisa); 3. Anna Venturini (L. Di Rosa Mestre); 5. Martina Batini (Pisascherma); 6. Marina Bolis (C.S. Conegliano); 7. Alice Volpi (Cus Siena); 8. Angela Gugliotta (Conad Modica); 9. Valentina De Costanzo (C.S. Roma); 10. Irene Crecchi (Cus Siena); 11. Maddalena Tagliapietra (L. Di Rosa Mestre); 12. Bianca Mariani (Piccolo Teatro Milano); 13. Serena Di Piero (Stamura Ancona); 14. Eleonora Bevilacqua (C.S. Navacchio); 15. Giorgia Cibin (L. Di Rosa Mestre); 16. Vittoria Lodo (C.S. Torino)

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI CADETTI - FILIPPO NISSIM ORO NEL FIORETTO, MA IL TITOLO ITALIANO VA A MATTEO CICCONE

Spello (Perugia) - La seconda giornata dei Campionati Italiani Cadetti e Giovani si conclude con la vittoria di Filippo Nissim (Mangiarotti Milano) nella prova di fioretto Cadetti. Lo schermidore meneghino si è imposto con autorità in finale su Matteo Ciccone (C.S. Torino): 15-7 il punteggio dell'assalto. Secondo regolamento, però, il titolo italiano viene assegnato a Ciccone, dal momento che Nissim è in attesa di ottenere il passaporto italiano ed è ancora di nazionalità greca.
Terzi a pari merito sono arrivati Marco De Pieri (L. Di Rosa Mestre) e Mino Simone (Ginnastica Comense). In semifinale, De Pieri ha trovato sulla sua strada uno scatenato Nissim (che nel turno precedente aveva messo ko il compagno di club Khurshid Mazzoleni) e non ha avuto scampo (11-15). Da parte sua, Simone è stato battuto nettamente da Ciccone: un 5-15 che non lascia dubbi sull'andamento dell'incontro.

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI CADETTI
FIORETTO MASCHILE
Quarti di finale
: Mino Simone b. Daniele Garozzo 15-13; Matteo Ciccone b. Michele Di Francisca 15-14; Marco De Pieri b. Francesco Trani 15-8; Filippo Nissim b. Khurshid Mazzoleni 15-8.
Semifinali: Matteo Ciccone b. Mino Simone 15-5; Filippo Nissim b. Marco De Pieri 15-11.
Finale: Filippo Nissim b. Matteo Ciccone 15-7.
Classifica: 1. Filippo Nissim (Mangiarotti Milano); 2. Matteo Ciccone (C.S. Torino); 3. Marco De Pieri (L. Di Rosa Mestre); 3. Mino Simone (Ginnastica Comense); 5. Daniele Garozzo (C.S. Acireale); 6. Khurshid Mazzoleni (Mangiarotti Milano); 7. Francesco Trani (Frascati Scherma); 8. Michele Di Francisca (C.S. Jesi); 9. Tommaso Lari (Fides Livorno); 10. Michele Vaporizzi (Mangiarotti Milano); 11. Emanuele Bevilacqua (C.S. Navacchio); 12. Federico Braga (Pro Patria et Libertate B. Arsizio); 13. David Nigrone (C.S. Torino); 14. Filippo De Vizzi (Mangiarotti Milano); 15. Gabriele Boncoraglio (Conad Modica), 16. Fortunato Picerno (Lucana Potenza)

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI - MASSIMILIANO MUROLO BATTE IN FINALE LUCA IACOMETTI ED E' CAMPIONE ITALIANO DI SCIABOLA

Spello (Perugia) - Massimiliano Murolo è il nuovo campione italiano Giovani di sciabola. In un'avvincente sfida per l'oro contro Luca Iacometti (C.S. Ariccia), l'atleta dei Carabinieri si è imposto all'ultima stoccata. Il 15-14 finale sta lì a dimostrare l'equilibrio dell'incontro.
Nelle due semifinali, Murolo aveva avuto la meglio su Antonio Ricciardelli (Champ Napoli) per 15-10, mentre Iacometti aveva messo ko Luigi Angelo Miracco (Carabinieri) con il punteggio di 15-13.
Nei quarti di finale, Ricciardelli aveva sconfitto il vice-campione mondiale Cadetti 2003 Claudio Ceci (C.S. Roma) con un netto 15-8, mentre Murolo si era imposto con un altrettanto netto 15-9 su Giovanni Repetti (C.S. Napoli). Da parte sua, Miracco se l'era vista con Enrico Navarria (Gemina Scherma) e anche in questo caso l'assalto non è mai stato in discussione. Più combattuto l'incontro tra Iacometti e Alberto Pellegrini (Fiamme Gialle), che ha visto il primo prevalere per quattro stoccate (15-11).
Si conclude così la prima gara del'ultima giornata dei Campionati Italiani Cadetti e Giovani che si stanno disputando a Spello. Tra poco avranno inizio i quarti di finale del fioretto femminile.

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI
SCIABOLA MASCHILE
Quarti di finale
: Antonio Ricciardelli b. Claudio Ceci 15-8; Massimiliano Murolo b. Giovanni Repetti 15-9; Luigi Angelo Miracco b. Enrico Navarria 15-8; Luca Iacometti b. Alberto Pellegrini 15-11.
Semifinali: Massimiliano Murolo b. Antonio Ricciardelli ; Luca Iacometti b. Luigi Angelo Miracco 15-13.
Finale: Massimiliano Murolo b. Luca Iacometti 15-14.
Classifica: 1. Massimiliano Murolo (Carabinieri); 2. Luca Iacometti (C.S. Ariccia); 3. Luigi Angelo Miracco (Carabinieri); Antonio Ricciardelli (Champ Napoli); 5. Giovanni Repetti (C.S. Napoli); 6. Alberto Pellegrini (Fiamme Gialle); 7. Claudio Ceci (C.S. Roma); 8. Enrico Navarria (Gemina Scherma); 9. Stefano Sbragia (Puliti Multimedia Lucca); 10. Gabriele Foschini (C.S. Ariccia); 11. Aldo Mauceri (C.S. Roma); 12. Jacopo Rubini (Fides Livorno); 13. Gianluca Filippi (C.S. Ariccia); 14. Antongiulio Stella (C.S. Lametino); 15. Niccolò Marinari (Fides Livorno); 16. Paolo Gattavari (Pro Patria et Libertate B. Arsizio)

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI - GIORDANA COMPARINI TRIONFA NELLA SPADA

Spello (Perugia) - Giordana Comparini (Chiavari Scherma) conquista d'autorità il titolo di campionessa italiana Under 20 di spada battendo nella finalissima del torneo Sara Carpegna (Pro Vercelli) con il punteggio di 15-11. La schermitrice ligure aveva rischiato molto nella semifinale contro Marta Ferrari (Koala Reggio Emilia), nella quale si era imposta per una sola stoccata (15-14), mentre dall'altra parte del tabellone la Carpegna aveva la meglio nel derby piemontese contro Carolina Buzzi (C.S. Casale), vincendo con quattro punti di vantaggio (15-11).
La gara di spada femminile ha riservato una grossa sorpresa nei trentaduesimi di finale, quando una delle favorite della vigilia, Marzia Muroni (C.S. Roma), uscita col numero 1 dai gironi di qualificazione, è stata sconfitta da Margherita Pascale (C.S. Rimini) con il punteggio di 15-13.

SPELLO, CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI
SPADA FEMMINILE
Quarti di finale
: Giordana Comparini b. Alessandra Folli 15-12; Marta Ferrari b. Chiara Bravi 15-11; Carolina Buzzi b. Lucrezia Elvo 15-10; Sara Carpegna b. Giulia Rizzi 15-12.
Semifinali: Giordana Comparini b. Marta Ferrari 15-14; Sara Carpegna b. Carolina Buzzi 15-11.
Finale: Giordana Comparini b. Sara Carpegna 15-11.
Classifica: 1. Giordana Comparini (Chiavari Scherma); 2. Sara Carpegna (Pro Vercelli); 3. Carolina Buzzi (C.S. Casale); 3. Marta Ferrari (Koala R. Emilia); 5. Giulia Rizzi (Udinese Scherma); 6. Chiara Bravi (C.S. Rimini); 7. Alessandra Folli (Cus Pavia); 8. Lucrezia Elvo (Pro Vercelli); 9. Brenda Briasco (Pompilio Genova); 10. Carlotta Manzi (Circolo Spada Imola); 11. Melinda Mancinelli (Circolo Spada Ravenna); 12. Margherita Guzzi Vincenti (Pompilio Genova); 13. Valeria Chiarella (Circolo Spada Liguria); 14. Rossella Fiamingo (Methodos Catania); 15. Ilaria Cardillo Piccolino (C.S. Formia); 16. Margherita Pascale (C.S. Roma)

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito