Lista Eventi Campionati Europei Under 23

CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23 - DEBRECEN, BRONZO PER ROSSELLA FIAMINGO E PER LUIGI MIRACCO. AZZURRI SECONDI NEL MEDAGLIERE.

Roma - L'Italscherma si è aggiudicata altre due medaglie nella giornata conclusiva dei Campionati Europei Under 23 disputati a Debrecen (Ungheria). Rossella Fiamingo (nella foto) e Luigi Miracco, infatti, hanno vinto entrambi la medaglia di bronzo nelle prove individuali di spada femminile e sciabola maschile. Il team azzurro ha quindi chiuso al secondo posto nel medagliere con 5 allori (1 oro e 4 bronzi), alle spalle dell'Ungheria (3 ori e 2 argenti). Rossella Fiamingo è stata sconfitta in semifinale per 11-15 dalla polacca Ewa Nelip, dopo i successi ottenuti sulla norvegese Caroline Piasecka (15-3), sulla svedese Emma Samuelsson (15-11) e sulla romena Simona Deac (15-8). La 17enne siciliana della Methodos Catania, campionessa italiana di categoria, è la prima schermitrice italiana a conquistare una medaglia nella spada femminile. Negli ottavi, di contro, era uscita Sara Carpegna. La spadista vercellese, in forza al C.S. Aeronautica, ha ceduto per 14-15 alla russa Vlada Vlasova, chiudendo in 15esima posizione. Out nei 16esimi, poi, Margherita Guzzi (18esima, 7-15 con la Carpegna) e Giulia Rizzi (30esima, 8-15 con l'ucraina Yana Shemyakina). Il titolo continentale è andato alla russa Olga Kochneva impostasi con il punteggio di 13 a 12 sulla Nelip. Bronzo anche Yana Shemyakina. Nella sciabola maschile, invece, Luigi Miracco dopo aver superato l'austriaco Nikolai Nikolic (15-4), il francese Julien Medard (15-13), il georgiano Beka Bazadze (15-10) e l'ungherese Csanad Gemesi (15-12), è stato sconfitto per 10-15 dall'altro ungherese Aron Szilagyi. Il 21enne carabiniere romano è salito sul gradino più basso del podio al pari dell'ucraino Dmytro Boyko. Niente da fare, infine, per gli altri azzurri in gara. Al secondo turno sono stati eliminati Luca Iacometti (24esimo, 10-15 con il belga Seppe Van Holsbeke) ed Alberto Pellegrini (29esimo, 13-15 con l'ucraino Dmytro Pundyk); mentre, Giovanni Repetti, si è classificato al 38esimo posto, uscendo direttamente nel girone di qualificazione. Oro per Szilagyi vittorioso per 15-11 sul russo Veniamin Reshetnikov.


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23, SPADA FEMMINILE, DEBRECEN (UNGHERIA)

16ESIMI: Yana Shemyakina (UKR) b. Giulia Rizzi (ITA) 15-8; Sara Carpegna (ITA) b. Margherita Guzzi (ITA) 15-7.

OTTAVI: Vlada Vlasova (RUS) b. Sara Carpegna (ITA) 15-14.

QUARTI: Yana Shemyakina (UKR) b. Vlada Vlasova (RUS) 15-12; Olga Kochneva (RUS) b. Dorina Budai (HUN) 15-4; Ewa Nelip (POL) b. Elena Shasharina (RUS) 15-14; Rossella Fiamingo (ITA) b. Simona Deac (ROU) 15-8.

SEMIFINALI: Olga Kochneva (RUS) b. Yana Shemyakina (UKR) 13-12; Ewa Nelip (POL) b. Rossella Fiamingo (ITA) 15-11.

FINALE: Olga Kochneva (RUS) b. Ewa Nelip (POL) 13-12.

CLASSIFICA (53): 1. Olga Kochneva (RUS); 2. Ewa Nelip (POL); 3. Rossella Fiamingo (ITA); 3. Yana Shemyakina (UKR); 5. Simona Deac (ROU); 6. Vlada Vlasova (RUS); 7. Elena Shasharina (RUS); 8. Dorina Budai (HUN); 15. Sara Carpegna (ITA); 18. Margherita Guzzi (ITA); 30. Giulia Rizzi (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23, SCIABOLA MASCHILE, DEBRECEN (UNGHERIA)

16ESIMI: Dmytro Pundyk (UKR) b. Alberto Pellegrini (ITA) 15-13; Seppe Van Holsbeke (BEL) b. Luca Iacometti (ITA) 15-10.

QUARTI: Veniamin Reshetnikov (RUS) b. Balasz Hamar (HUN) 15-12; Dmytro Boyko (UKR) b. Jakub Ceranowicz (POL) 15-10; Luigi Miracco (ITA) b. Csanad Gemesi (HUN) 15-12; Aron Szilagyi (HUN) b. Seppe Van Holsbeke (BEL) 15-12.

SEMIFINALI: Veniamin Reshetnikov (RUS) b. Dmytro Boyko (UKR) 15-9; Aron Szilagyi (HUN) b. Luigi Miracco (ITA) 15-10.

FINALE: Aron Szilagyi (HUN) b. Veniamin Reshetnikov (RUS) 15-11.

CLASSIFICA (45): 1. Aron Szilagyi (HUN); 2. Veniamin Reshetnikov (RUS); 3. Luigi Miracco (ITA); 3. Dmytro Boyko (UKR); 5. Csanad Gemesi (HUN); 6. Seppe Van Holsbeke (BEL); 7. Balasz Hamar (HUN); 8. Jakub Ceranowicz (POL); 24. Luca Iacometti (ITA); 29. Alberto Pellegrini (ITA); 38. Giovanni Repetti (ITA).


MEDAGLIERE

PAESE

ORO

ARGENTO

BRONZO

TOTALE

Ungheria

3

2

/

5

Italia

1

/

4

5

Russia

2

1

1

4

Polonia

/

3

/

3

Germania

/

/

3

3

Ucraina

/

/

2

2

Norvegia

/

/

1

1

Romania

/

/

1

1

CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23 - DEBRECEN, ORO PER MARTINA BATINI E BRONZO PER MADDALENA TAGLIAPIETRA NEL FIORETTO. SPADISTI K.O.

Roma - Terza medaglia per i colori azzurri nella seconda giornata di gare ai Campionati Europei Under 23 in corso di svolgimento a Debrecen (Ungheria). Nel fioretto femminile, infatti, Martina Batini (nella foto) ha conquistato il titolo continentale; mentre, Maddalena Tagliapietra, si è aggiudicata la medaglia di bronzo. L'Italia è salita così al secondo posto nel medagliere (1 oro e 2 bronzi) alle spalle dei padroni di casa dell'Ungheria (2 ori e 2 argenti). Martina Batini, dopo aver superato nell'ordine la compagna di squadra Valentina De Costanzo (15-9), la russa Larisa Korobeinikova (15-12) e l'altra azzurra Maddalena Tagliapietra (15-9), ha sconfitto in finale con il punteggio di 15 a 10 la polacca Martyna Synoradzka. La 20enne pisana, tesserata per il G.S. Forestale, è la prima italiana a vincere l'oro nel fioretto femminile Under 23. Positiva anche la prova di Maddalena Tagliapietra, arresasi solo in semifinale alla Batini e salita sul gradino più basso del podio insieme alla tedesca Sandra Bingenheimer. La schermitrice veneziana del C.S. Aeronautica nei turni precedenti aveva avuto la meglio sulla francese Julie Huin (9-8) e sulle ungheresi Zsofia Varga (15-10) e Mercedesz Lemberg (15-12). Fuori negli ottavi, purtroppo, Elisa Vardaro (11esima, 7-15 con la russa Viktoria Kozyreva) e Valentina De Costanzo (15esima). Niente da fare, invece, per gli spadisti. Il migliore degli italiani è risultato Stefano Cinotti, classificatosi al decimo posto. Il 21enne schermidore del C.S. Antonio Di Ciolo Pisa si è arreso negli ottavi per una sola stoccata (14-15) al romeno Liviu Dragomir, dopo aver superato l'ungherese David Losonczi (15-12) ed il bulgaro Martin Stoev (15-8). Nei 16esimi, quindi, era stato eliminato Matteo Trager, sconfitto per 14-15 dal polacco Lucas Rokosz. Il 21enne pisano in forza al C.S. Esercito si è dovuto accontentare della 17esima posizione, cedendo anzitempo rispetto all'edizione del 2008 quando chiuse 15esimo. Primo turno fatale, infine, per Massimiliano Bertolazzi ed Edoardo Munzone superati rispettivamente dal ceco Marek Sebesta (15-14) e dallo svedese Christian Gustavsson (15-13). La vittoria finale è andata all'ungherese Mark Hanczwikkel impostosi per 15-10 sul polacco Piotr Kruczek. Bronzo per il romeno Cosmin Kortyan e per il norvegese Bartosz Piasecki. L'appuntamento è ora per domani con la disputa delle prove di spada femminile e sciabola maschile. Alle ore 9.00 saliranno in pedana le spadiste Sara Carpegna, Rossella Fiamingo, Margherita Guzzi e Giulia Rizzi; mentre, alle ore 12.00, sarà la volta degli sciabolatori Luca Iacometti, Luigi Miracco, Alberto Pellegrini e Giovanni Repetti.


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23, SPADA MASCHILE, DEBRECEN (UNGHERIA)

32ESIMI: Marek Sebesta (CZE) b. Massimiliano Bertolazzi (ITA) 15-14; Christian Gustavsson (SWE) b. Edoardo Munzone (ITA) 15-13.

16ESIMI: Lucas Rokosz (POL) b. Matteo Trager (ITA) 15-14.

OTTAVI: Liviu Dragomir (ROU) b. Stefano Cinotti (ITA) 15-14.

QUARTI: Mark Hanczwikkel (HUN) b. Lucas Rokosz (POL) 15-14; Bartosz Piasecki (NOR) b. Liviu Dragomir (ROU) 15-11; Cosmin Kortyan (ROU) b. Peter Szenyi (HUN) 15-11; Piotr Kruczek (POL) b. Joao Cordeiro (POR) 15-13.

SEMIFINALI: Mark Hanczwikkel (HUN) b. Bartosz Piasecki (NOR) 13-12; Piotr Kruczek (POL) b. Cosmin Kortyan (ROU) 15-13.

FINALE: Mark Hanczwikkel (HUN) b. Piotr Kruczek (POL) 15-10.

CLASSIFICA (74): 1. Mark Hanczwikkel (HUN); 2. Piotr Kruczek (POL); 3. Cosmin Kortyan (ROU); 3. Bartosz Piasecki (NOR); 5. Peter Szenyi (HUN); 6. Joao Cordeiro (POR); 7. Lucas Rokosz (POL); 8. Liviu Dragomir (ROU); 10. Stefano Cinotti (ITA); 17. Matteo Trager (ITA); 45. Edoardo Munzone (ITA); 54. Massimiliano Bertolazzi (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23, FIORETTO FEMMINILE, DEBRECEN (UNGHERIA)

OTTAVI: Martina Batini (ITA) b. Valentina De Costanzo (ITA) 15-9; Viktoria Kozyreva (RUS) b. Elisa Vardaro (ITA) 15-7.

QUARTI: Martina Batini (ITA) b. Larisa Korobeinikova (RUS) 15-12; Maddalena Tagliapietra (ITA) b. Mercedesz Lemberg (HUN) 15-12; Sandra Bingenheimer (GER) b. Viktoria Kozyreva (RUS) 15-8; Martyna Synoradzka (POL) b. Kamilia Gafurzianova (RUS) 15-13.

SEMIFINALI: Martina Batini (ITA) b. Maddalena Tagliapietra (ITA) 15-9; Martyna Synoradzka (POL) b. Sandra Bingenheimer (GER) 15-10.

FINALE: Martina Batini (ITA) b. Martyna Synoradzka (POL) 15-10.

CLASSIFICA (40): 1. Martina Batini (ITA); 2. Martyna Synoradzka (POL); 3. Maddalena Tagliapietra (ITA); 3. Sandra Bingenheimer (GER); 5. Kamilia Gafurzianova (RUS); 6. Larisa Korobeinikova (RUS); 7. Viktoria Kozyreva (RUS); 8. Mercedesz Lemberg (HUN); 11. Elisa Vardaro (ITA); 15. Valentina De Costanzo (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23 - DEBRECEN, 24 AZZURRI IN PEDANA. IN PALIO SEI TITOLI CONTINENTALI INDIVIDUALI.

Roma - Prenderà il via venerdì 8, per concludersi domenica 10 maggio, a Debrecen (Ungheria), la seconda edizione dei Campionati Europei Under 23. L'Italia si presenterà all'appuntamento magiaro con 24 atleti, con l'obiettivo di consolidare il risultato positivo ottenuto nell'edizione del 2008 a Monza e che fruttò alla squadra azzurra cinque medaglie (1 oro, 1 argento e 3 bronzi). Gli azzurri, infatti, chiusero al secondo posto nel medagliere alle spalle della Russia (2, 2, 2). Diciassette gli esordienti e sette gli atleti al loro secondo Europeo, tra cui la campionessa uscente di sciabola femminile Irene Vecchi e Martino Minuto, bronzo nel fioretto maschile. Il programma della manifestazione, che assegnerà i sei titoli continentali, prevede la disputa, sulle pedane della "Halle Fonix", delle sole prove individuali. La più giovane del gruppo sarà la spadista Rossella Fiamingo, nata il 14 luglio del 1991. Elisa Vardaro, Alessio Foconi, Rossella Gregorio, Giovanni Repetti, Rossella Fiamingo e Massimiliano Bertolazzi, invece, sono stati convocati di diritto in quanto vincitori dei rispettivi titoli nazionali di categoria. Nella prima giornata di gare, venerdì 8 maggio, i primi a salire in pedana (ore 9.00) saranno i fiorettisti Tobia Biondo, Alessio Foconi, Martino Minuto e Michele Pirrazzo; mentre, a seguire (ore 12.00), sarà la volta delle sciabolatrici Rossella Gregorio, Loreta Gulotta, Livia Stagni ed Irene Vecchi.


FIORETTO MASCHILE
Convocati: Tobia Biondo, Alessio Foconi, Martino Minuto, Michele Pirrazzo.
Risultati individuale Monza 2008: 1. Dmitriy Zerebchenko (RUS); 2. Sebastian Bachmann (GER); 3. Martino Minuto (ITA); 3. Dmitriy Rigin (RUS).
Ultima vittoria italiana individuale: /.

FIORETTO FEMMINILE
Convocate: Martina Batini, Valentina De Costanzo, Maddalena Tagliapietra, Elisa Vardaro.
Risultati individuale Monza 2008: 1. Inna Deriglazova (RUS); 2. Yulia Rashidova (RUS); 3. Benedetta Durando (ITA); 3. Carolina Erba (ITA).
Ultima vittoria italiana individuale: /.

SPADA MASCHILE
Convocati: Massimiliano Bertolazzi, Stefano Cinotti, Edoardo Munzone, Matteo Trager.
Risultati individuale Monza 2008: 1. Fredrik Backer (NOR); 2. Peter Szenyi (HUN); 3. Leonid Bondar (RUS); 3. Anatoliy Herey (UKR).
Ultima vittoria italiana individuale: /.

SPADA FEMMINILE
Convocate: Sara Carpegna, Rossella Fiamingo, Margherita Guzzi, Giulia Rizzi.
Risultati individuale Monza 2008: 1. Simona Alexandru (ROU); 2. Elena Shasharina (RUS); 3. Katalin Izso (HUN); 3. Magdalena Piekarska (POL).
Ultima vittoria italiana individuale: /.

SCIABOLA MASCHILE
Convocati: Luca Iacometti, Luigi Miracco, Alberto Pellegrini, Giovanni Repetti.
Risultati individuale Monza 2008: 1. Dmytro Boyko (UKR); 2. Luigi Samele (ITA); 3. Andriy Yagodka (UKR); 3. Pal Nagy (HUN).
Ultima vittoria italiana individuale: /.

SCIABOLA FEMMINILE
Convocate: Rossella Gregorio, Loreta Gulotta, Livia Stagni, Irene Vecchi.
Risultati individuale Monza 2008: 1. Irene Vecchi (ITA); 2. Reka Peto (HUN); 3. Tamara Biesinger (GER); 3. Mihaela Bulica (ROU).
Ultima vittoria italiana individuale: Irene Vecchi, 2008.

DELEGAZIONE: Luigi Campofreda (capo delegazione); Andrea Borella, Simone Piccini, Enrico Di Ciolo, Mario Renzulli, Alessandro Di Agostino, Christian Rascioni (maestri); Michela Ballesio (medico); Ferdinando Margutti (fisioterapista); Salvatore Migliore (tecnico delle armi); Matteo Angelelli, Raffaele Riontino (arbitri).


PROGRAMMA GARE

VENERDI' 8 MAGGIO
09h00: Eliminatorie Fioretto Maschile
12h00: Eliminatorie Sciabola Femminile
18h00: Semifinali e Finali Fioretto Maschile e Sciabola Femminile

SABATO 9 MAGGIO
09h00: Eliminatorie Spada Maschile
12h00: Eliminatorie Fioretto Femminile
18h00: Semifinali e Finali Spada Maschile e Fioretto Femminile

DOMENICA 10 MAGGIO
09h00: Eliminatorie Spada Femminile
12h00: Eliminatorie Sciabola Maschile
18h00: Semifinali e Finali Spada Femminile e Sciabola Maschile


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23 - DEBRECEN, BRONZO PER LORETA GULOTTA NELLA SCIABOLA. MARTINO MINUTO NONO NEL FIORETTO.

Roma - Azzurri subito a podio nella prima giornata di gare ai Campionati Europei Under 23 in corso di svolgimento a Debrecen (Ungheria). Nella sciabola femminile, infatti, medaglia di bronzo per Loreta Gulotta (nella foto), sconfitta in semifinale per 10-15 all'ungherese Reka Benko dopo i successi ottenuti sull'ucraina Olga Kiseleva (15-7), sull'ungherese Anna Varhelyi (15-13) e sulla francese Cecilia Berder (15-8). La 22enne schermitrice di Castelvetrano, tesserata per le Fiamme Gialle, ha così migliorato l'11esimo posto colto l'anno scorso a Monza. Sesto posto, quindi, per Livia Stagni, out nei quarti per 11-15 con l'ungherese Reka Peto. La 21enne carabiniera romana nei turni precedenti aveva superato l'ucraina Maryna Semenko (15-10) e la francese Clara Jaquet (15-13). Più indietro, poi, le altre due sciabolatrici italiane in gara. Tredicesima Rossella Gregorio, eliminata negli ottavi per 13-15 dall'ucraina Alina Komashuk e 19esimo posto per la campionessa uscente Irene Vecchi sconfitta nei 16esimi per 11-15 dall'austriaca Laura Friedl. Il titolo è andato alla Peto - argento nel 2008 - impostasi per 15 a 10 sulla connazionale Benko. Sul gradino più basso del podio è salita anche la russa Anna Illarionova. Nel fioretto maschile, invece, il migliore degli azzurri è risultato Martino Minuto, classificatosi al nono posto. Il 19enne monzese in forza Fiamme Gialle - bronzo l'anno scorso -, dopo aver superato lo svedese Filip Hedenskog (15-11), ha ceduto per 13-15 all'ungherese Robert Gatai. Ottavo fatale anche per Tobia Biondo, eliminato per una sola stoccata (14-15) dal russo Dmitriy Zherebchenko. Il 19enne carabiniere di Mestre, 11esimo nella classifica generale, nei 16esimi aveva avuto la meglio per 15-5 sull'ucraino Dmytro Berzhanin (15-5). Infine, Alessio Foconi e Michele Pirrazzo hanno chiuso rispettivamente al 17esimo ed al 28esimo posto, arrendendosi al polacco Bartosz Lukowski (15-9) e all'ucraino Georgiy Lopatenko (15-9). La medaglia d'oro è andata per il secondo anno consecutivo a Zherebchenko, vittorioso per 15-13 su Gatai. Bronzo per i tedeschi Marius Braun e Moritz Kroplin. L'appuntamento è ora per domani con la disputa delle prove di spada maschile e fioretto femminile. Alle ore 9.00 saliranno in pedana gli spadisti Massimiliano Bertolazzi, Stefano Cinotti, Edoardo Munzone e Matteo Trager; mentre, alle ore 12.00, sarà la volta delle fiorettiste Martina Batini, Valentina De Costanzo, Maddalena Tagliapietra ed Elisa Vardaro.


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23, FIORETTO MASCHILE, DEBRECEN (UNGHERIA)

16ESIMI: Georgiy Lopatenko (UKR) b. Michele Pirrazzo (ITA) 15-9; Bartosz Lukowski (POL) b. Alessio Foconi (ITA) 15-9.

OTTAVI: Dmitriy Zherebchenko (RUS) b. Tobia Biondo (ITA) 15-14; Robert Gatai (HUN) b. Martino Minuto (ITA) 15-13.

QUARTI: Marius Braun (GER) b. Rostislav Hertsyk (UKR) 15-14; Dmitriy Zherebchenko (RUS) b. Klod Yunes (UKR) 15-4; Robert Gatai (HUN) b. Georgiy Lopatenko (UKR)15-8; Moritz Kroplin (GER) b. Michal Przybyslawski (POL) 15-4.

SEMIFINALI: Dmitriy Zherebchenko (RUS) b. Marius Braun (GER) 15-10; Robert Gatai (HUN) b. Moritz Kroplin (GER) 15-11.

FINALE: Dmitriy Zherebchenko (RUS) b. Robert Gatai (HUN) 15-13.

CLASSIFICA (48): 1. Dmitriy Zherebchenko (RUS); 2. Robert Gatai (HUN); 3. Marius Braun (GER); 3. Moritz Kroplin (GER); 5. Georgiy Lopatenko (UKR); 6. Rostislav Hertsyk (UKR); 7. Klod Yunes (UKR); 8. Michal Przybyslawski (POL); 9. Martino Minuto (ITA); 11. Tobia Biondo (ITA); 17. Alessio Foconi (ITA); 28. Michele Pirrazzo (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23, SCIABOLA FEMMINILE, DEBRECEN (UNGHERIA)

16ESIMI: Laura Friedl (AUT) b. Irene Vecchi (ITA) 15-11.

OTTAVI: Alina Komashuk (UKR) b. Rossella Gregorio (ITA) 15-13.

QUARTI: Reka Benko (HUN) b. Laura Friedl (AUT) 15-7; Loreta Gulotta (ITA) b. Cecilia Berder (ITA) 15-8; Reka Peto (HUN) b. Livia Stagni (ITA) 15-11; Anna Illarionova (RUS) b. Alina Komashuk (UKR) 15-14.

SEMIFINALI: Reka Benko (HUN) b. Loreta Gulotta (ITA) 15-10; Reka Peto (HUN) b. Anna Illarionova (RUS) 15-10.

FINALE: Reka Peto (HUN) b. Reka Benko (HUN) 15-10.

CLASSIFICA (32): 1. Reka Peto (HUN); 2. Reka Benko (HUN); 3. Loreta Gulotta (ITA); 3. Anna Illarionova (RUS); 5. Cecilia Berder (ITA); 6. Livia Stagni (ITA); 7. Laura Friedl (AUT); 8. Alina Komashuk (UKR); 13. Rossella Gregorio (ITA); Irene Vecchi (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23 - DEBRECEN, LE CONVOCAZIONI

Roma - Definita la composizione della squadra azzurra che parteciperà alla seconda edizione dei Campionati Europei Under 23 in programma a Debrecen (Ungheria) dall'8 al 10 maggio prossimi. Ventiquattro (con sei riserve in Italia), in totale, le schermitrici e gli schermidori impegnati nelle sole prove individuali che si contenderanno i sei titoli in palio. Sette gli atleti già protagonisti dell'edizione 2008 di Monza e 17 i nomi nuovi che si affacceranno nella competizione continentale. La più giovane del gruppo sarà la spadista Rossella Fiamingo, nata il 14 luglio del 1991. L'anno scorso l'Italia conquistò complessivamente 5 medaglie (1 oro, 1 argento e 3 bronzi), chiudendo al secondo posto nel medagliere alle spalle della Russia (2, 2, 2). Elisa Vardaro, Alessio Foconi, Rossella Gregorio, Giovanni Repetti, Rossella Fiamingo e Massimiliano Bertolazzi sono stati convocati di diritto in quanto vincitori dei rispettivi titoli nazionali di categoria. Nella prima giornata di gare, venerdì 8 maggio, i primi a salire in pedana (ore 9.00) saranno i fiorettisti Tobia Biondo, Alessio Foconi, Martino Minuto e Michele Pirrazzo; mentre, a seguire (ore 12.00) sarà la volta delle sciabolatrici Rossella Gregorio, Loreta Gulotta, Livia Stagni ed Irene Vecchi.


FIORETTO MASCHILE
Convocati: Tobia Biondo, Alessio Foconi, Martino Minuto, Michele Pirrazzo.
Riserva in Italia: Matteo Iaconis.

FIORETTO FEMMINILE
Convocati: Martina Batini, Valentina De Costanzo, Maddalena Tagliapietra, Elisa Vardaro.
Riserva in Italia: Valentina Vianello.

SPADA MASCHILE
Convocati: Massimiliano Bertolazzi, Stefano Cinotti, Edoardo Munzone, Matteo Trager.
Riserva in Italia: Roberto Bertinetti.

SPADA FEMMINILE
Convocate: Sara Carpegna, Rossella Fiamingo, Margherita Guzzi, Giulia Rizzi.
Riserva in Italia: Carolina Buzzi.

SCIABOLA MASCHILE
Convocati: Luca Iacometti, Luigi Miracco, Alberto Pellegrini, Giovanni Repetti.
Riserva in Italia: Massimiliano Murolo.

SCIABOLA FEMMINILE
Convocate: Rossella Gregorio, Loreta Gulotta, Livia Stagni, Irene Vecchi.
Riserva in Italia: Lucrezia Sinigaglia.

DELEGAZIONE: Luigi Campofreda (capo delegazione); Andrea Borella, Simone Piccini, Enrico Di Ciolo, Mario Renzulli, Alessandro Di Agostino, Christian Rascioni (maestri); Michela Ballesio (medico); Ferdinando Margutti (fisioterapista); Salvatore Migliore (tecnico delle armi).


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito